fbpx
Pubblicità

Lo sciopero nazionale dei dipendenti di Amazon Italia nasce per protestare contro la rottura delle trattative sul rinnovo del contratto di lavoro.

 

Sono 40mila i lavoratori di Amazon Italia che oggi incrociano le braccia per protestare, attraverso uno sciopero indetto dai sindacati, al fine di verificare gli incarichi ed i ritmi di lavoro imposti dal colosso americano, oltre all’inquadramento professionale di tutto il personale e alla riduzione degli orari di lavoro dei driver, soprattutto in questo periodo di pandemia.

Lo sciopero, per la prima volta al mondo, coinvolge tutto il personale dipendente di Amazon Italia, dagli addetti ai magazzini agli autisti costantemente impegnati tutti i giorni nelle consegne (circa 1 milione di pacchi al giorno), compresi i dipendenti di tutte le società di fornitura di logistica, distribuzione e movimentazione, che operano per Amazon Logistica ed Amazon Transport.

Pubblicità
[the_ad id=”11089″]

A scatenare lo sciopero sembra sia anche l’indisponibilità da parte dell’azienda a discutere sui punti proposti dal sindacato, ma Amazon ha già replicato a tal proposito così:

“Da sempre, rispettiamo il diritto dei nostri dipendenti a formare o aderire a un sindacato senza timore di ritorsione, intimidazione o persecuzione. In Amazon crediamo fortemente nel valore del confronto con i nostri dipendenti. Il loro coinvolgimento diretto è una parte integrante della nostra cultura aziendale e funziona, infatti, offriamo già una salari competitivi, benefit e ottime opportunità di crescita professionale, il tutto all’interno di un ambiente di lavoro sicuro e moderno. In merito al confronto con i sindacati, si sono svolti due incontri a livelli nazionale nel mese di gennaio e nei siti dove sono presenti le rappresentanze sindacali abbiamo un rapporto di dialogo costante”.

Lo sciopero riguarda tutto il personale dipendente di Amazon Logistica Italia cui è applicato il contratto nazionale Logistica, Trasporto Merci e Spedizione, Amazon Transport Italia e di tutte le società di fornitura di servizi di logistica, movimentazione e distribuzione delle merci che operano per Amazon Logistica ed Amazon Transport.

Frigoriferi Hisense Skyline, aumento della capienza ma non dell’ingombro
[the_ad id=”11089″]
Pubblicità