Cesare Verona, Presidente di Aurora Penne, Cavaliere del Lavoro

da | 12 Ott 2022 | Arte e Cultura

Lunedì 10 ottobre 2022, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha premiato 25 imprenditori italiani, conferendo loro l’onorificenza di Cavalieri del lavoro. Si tratta di personalità del mondo produttivo – nominate lo scorso giugno – che, grazie alla loro attività e impegno sociale, hanno contribuito in maniera significativa alla promozione dell’economia nazionale e al miglioramento delle condizioni di vita del Paese.

Tra gli imprenditori premiati spicca Cesare Verona, Presidente di Aurora Penne che incarna, come da nota della Presidenza, il comparto dell’artigianato e in particolare la produzione di penne stilografiche.

La notizia di oggi rappresenta per me il riconoscimento di una vita dedicata al lavoro nell’impresa di famiglia. Provo prevalentemente soddisfazione oltre che una forte emozione. Questo titolo è un messaggio potente che dedico alle nuove generazioni.

La nostra Azienda è proiettata alla valorizzazione dell’Alto Artigianato, un lavoro che ci rappresenta nel mondo come espressione del più autentico Made in Italy, del bello e ben fatto. Questo significa che i valori della tradizione possono essere sostenuti e proposti con propensione al futuro con grande successo e apprezzamento da parte della clientela” ha commentato Cesare Verona.

Cesare Verona rappresenta oggi la quarta generazione della famiglia, da sempre coinvolta nella gestione della più antica manifattura di strumenti di scrittura fondata a Torino nel 1919, che vanta una produzione 100% manuale e Made in Italy

Entrato a far parte di Aurora nel 1993, Cesare Verona, con la collaborazione di Edolinda Di Fonzo (Direttore commerciale e Creativo), ha portato in azienda un nuovo stile manageriale e una visione inedita. La Manifattura è stata profondamente rimodellata, orientando la produzione verso l’alta gamma, le serie limitate e le edizioni “su misura”. Tra le scelte vincenti, la volontà di mantenere la produzione dei pennini all’interno della Manifattura, elemento che fa di Aurora un unicum nel suo genere. 

L’era Verona/Di Fonzo vede la nascita di alcune tra le collezioni più iconiche in cui il colore viene utilizzato come elemento di innovazione e modernità, sempre nel rispetto della tradizione e con l’obiettivo di celebrare il Bel Paese. Questa nuova gestione combacia inoltre con l’apertura di Aurora verso i mercati esteri, che oggi rappresentano circa il 75% del fatturato dell’azienda.

Per ogni imprenditore il Cavalierato rappresenta il massimo riconoscimento che coinvolge l’Operato e l’Azienda. Sono certo di aver reso orgoglioso mio bisnonno che ha avviato questo percorso imprenditoriale e con lui tutta la famiglia, che per me oggi include, anche tutti i Collaboratori che da decenni ci accompagnano in questo viaggio.

Oggi è una festa per tutta L’Aurora” aggiunge Cesare Verona.

 

La passione autentica di Cesare Verona per il mondo e la storia della scrittura si è materializzata nell’Officina della Scrittura, il primo museo al mondo ad essa dedicato. L’Officina della Scrittura si colloca proprio accanto alla Manifattura Aurora: un museo unico, uno splendido mix di tecnologia e tradizione che parla al pubblico di ogni età e che si pone obiettivi culturali, formativi e divulgativi. 

Tag:

Autore: Aurora Penne