Alcune regioni in zona gialla? Contagi in aumento ma niente allarmismi

14 Lug 2021 | Coronavirus

Pubblicità

Alcune regioni sono a rischio di zona gialla? Ecco quali. I contagi sono in aumento ma niente allarmismi, è ancora troppo presto.

 

Nelle ultime 24 ore, in Italia, si sono registrati 2.153 nuovi casi di Covid-19 a fronte di 210.599 tamponi effettuati e 23 decessi, contro i 20 di ieri.

In terapia intensiva, attualmente, sono ricoverati 151 pazienti (-6 rispetto a ieri) mentre i guariti sono 1.079. Il tasso di positività globale si trova all’1%.

Questi sono gli ultimi numeri rilasciati dal Ministero della Salute, il quale ipotizza un cambio di fascia di rischio per le regioni in caso di aumento dei contagi, dovuti soprattutto alla variante Delta.

Pubblicità

Con i parametri attuali, infatti, sembrerebbe che alcune regioni italiane stiano già avvicinandosi alla zona gialla, anche se i dati non sono ancora consolidati, e quindi è ancora molto presto per capire come evolverà la situazione.

Il dato principale da tenere sempre sotto controllo, secondo il Ministero della Salute e il Comitato Tecnico Scientifico, è sempre quello dell’incidenza dei nuovi casi ogni 100mila abitanti.

Al momento la Sicilia conta 25 contagi settimanali ogni 100mila, la Sardegna e la Campania 21, il Veneto 19, l’Abruzzo 16 e le Marche 14.

Fortunatamente, però, al momento non vi sono segnali di allarme da parte degli ospedali.

Non vaccinati, si rischia 10 volte di più di finire in ospedale

 

Green Pass, obbligo in numerosi eventi e per spostarsi? Il modello francese lo prevede per entrare nei ristoranti e nei bar ma anche nei cinema, sui treni, sugli aerei e in molti altri eventi.

Il modello francese prevede il certificato verde per entrare nei ristoranti e nei bar ma anche nei cinema, sui treni, sugli aerei e in molti altri eventi. In Francia, molte persone si sono affrettate a vaccinarsi per poter avere il Green Pass e l’Italia sta valutando l’ipotesi di adottare un procedimento simile per incoraggiare le persone a sottoporsi alla vaccinazione. LEGGI TUTTO

Pubblicità

Pubblica la tua notizia su MilanoBIZ!