Condivisione

L’ordinanza emessa dal presidente della Regione Lombardia è scattata alla mezzanotte di oggi 5 marzo, al fine di contrastare l’aumento dei contagi avvenuti negli ultimi giorni. Ecco i divieti e le regole appartenenti al “rafforzato” della Zona Arancione

 

Da oggi, fino al 14 marzo, la Lombardia è in Zona Arancione rafforzata, a seguito dell’ordinanza di ieri del governatore Attilio Fontana, emessa a causa dell’aggravamento della pandemia nel territorio, la quale sta comportando un considerevole aumento dei contagi nella Regione, soprattutto a causa della variante inglese.

 

Cosa cambia tra Zona Arancione e Zona Arancione rafforzata?

La differenza sostanziale è la chiusura di tutte le scuole, ad eccezione degli asili nidi, con modalità di didattica a distanza per le lezioni agli studenti.

Cambiano anche le regole inerenti alle visite ad amici e parenti, infatti, con il colore “arancione rafforzatonon è concessa la visita a domicilio, nemmeno una volta al giorno come previsto dall’arancione.

Di conseguenza, non sono consentiti gli spostamenti verso altre abitazioni private ubicate nella Regione, ad eccezioni di quelli effettuati per comprovate necessità legate al lavoro, all’urgenza e alla salute.

Infine, è proibito utilizzare le aree attrezzate per gioco e sport all’interno dei giardini pubblici, parchi e ville, ma con possibilità di frequentazione da parte dei cittadini aventi disabilità.

Zona Arancione per molte Regioni da lunedì 12 aprile. I dati confortanti sui contagi potrebbero cambiare la situazione. Oggi la decisione

 

Spostamenti e visite a domicilio

Resta sempre attivo il coprifuoco dalle 22 alle 5 del giorno successivo e il divieto di spostamento dal proprio comune di residenza, ad eccezione per coloro che abitano in comuni aventi meno di 5000 abitanti, ai quali è permesso di varcare il confine ma fino a 30km di distanza.

 

Ristoranti e Bar

Restano sempre chiusi i ristoranti ma con possibilità di lavorare attraverso il servizio di asporto fino alle ore 22 e di consegna a domicilio senza limite di orari.