Yoga e sport, perché la pratica può essere d’aiuto anche agli sportivi

da | 14 Ott 2021 | Salute e Benessere

“La pratica dello Yoga migliora il nostro benessere fisico e mentale, soprattutto per chi pratica sport, sia a livello amatoriale che professionale, dalla fase di allenamento al post gara.”

 

Lo yoga migliora l’equilibrio e la stabilità del corpo, aumenta la flessibilità e soprattutto la forza: per queste ragioni, la pratica dello yoga è la perfetta alleata di ogni sportivo, indipendentemente sia dal livello in cui ci si trova che dalla disciplina praticata.

Parola di Denise Dellagiacoma, fondatrice di Yoga Academy ed ex sportiva professionista:  “Lo yoga migliora le nostre prestazioni sportive. Io stessa, da sportiva, mi sono accorta di come praticare mi abbia procurato benefici non solo a livello mentale, ma anche fisico: ho rafforzato il mio corpo, l’ho reso più stabile e migliorato significativamente il mio equilibrio.

 

Prima della competizione: respiro, ansia da prestazione e yoga

Praticare yoga aiuta molto nella gestione delle ansie prima di una competizione: gli esercizi di Pranayama, ad esempio, stimolano il sistema parasimpatico, liberandoci dallo stress e allo stesso tempo permettendo di entrare in uno stato di rilassamento profondo. Così facendo, è possibile gestire meglio anche le emozioni, così da concentrarsi al massimo prima di una gara, oltre che a rilassare corpo e mente. Lo yoga, infatti, fin dalle primissime lezioni, insegna a respirare nel modo corretto: un elemento fondamentale e spesso sottovalutato per riuscire ad allungare la resistenza e a migliorare la prestazione atletica.

Rilevatore qualità dell’aria per aziende, uffici e scuole. AWSwitch propone MeshCube

Ma lo yoga è un ottimo alleato anche durante la fase di allenamento: praticare, infatti, permette di vivere in uno stato di benessere costante, in cui mente e corpo sono in armonia ed equilibrio, giovando su ogni azione quotidiana.

E dopo la gara? Lo yoga rafforza il nostro corpo – conclude Dellagiacoma – rendendolo più centrato e flessibile. In questo modo possiamo proteggerci preventivamente dai possibili infortuni, sia in fase di allenamento che di gara.

 

Denise Dellagiacoma: dallo sci allo Yoga

Negli ultimi sette anni della sua vita, Denise ha dedicato ogni giornata alla sua più grande passione: insegnare Yoga. Insieme alla meditazione, al pilates e agli esercizi di respirazione, è riuscita a trasformare la sua passione in lavoro. Denise conosce bene i benefici che la pratica dello Yoga ha per uno sportivo: è stata infatti una professionista della Nazionale Italiana di Sci di Fondo e ha così sperimentato su se stessa i benefici di questa disciplina per un atleta.