WhatsApp Pay, il sistema di pagamento digitale della chat, sarà presto attivo anche in Italia, accessibile dagli utenti Facebook e Instagram oltre che tramite Messenger

 

Nei prossimi sei mesi sarà attivo, in diversi paesi, il nuovo servizio WhatsApp Pay, il sistema di pagamento online integrato nello strumento di messaggistica più usato al mondo.

Al momento è ancora in fase di sperimentazione.

Mark Zuckerberg, durante la presentazione dei risultati finanziari di Facebook, ha annunciato WhatsApp Pay illustrando l’innovativo strumento in grado di semplificare l’invio di denaro tra i propri contatti, sottolineando che sarà un sistema di pagamento digitale ”facile e veloce come inviare un’immagine”, congruo persino a diversi e-commerce che potranno attivare questo sistema di pagamento via chat.

Pubblicità

Per quel che concerne l’aspetto tecnico, WhatsApp Pay si baserà sulla tecnologia UPI (Unified Payment Interface) Peer to Peer affinché gli utenti possano utilizzarlo attraverso il proprio account WhatsApp, collegato direttamente alla propria carta di credito oppure al conto corrente.

Condividi questo articolo!
WhatsApp Me!