Condivisione

Visita parenti a Pasqua: Sono in arrivo alcuni cambiamenti in merito alle visite parenti ed amici. Ecco il calendario di cosa accadrà fino al 30 aprile.

 

Per le vacanze di Pasqua tutta Italia sarà totalmente in Zona Rossa, quindi il 3, 4 e 5 aprile, con il divieto di uscire di casa se non per ragioni di lavoro, salute e necessità, comprovando lo spostamento con l’apposita autocertificazione.

Ma nei giorni di festa, gli spostamenti in occasione delle visite parenti a Pasqua, verso altre abitazioni private, saranno possibili solo una volta al giorno, tra le ore 5.00 e le 22.00, restando all’interno della stessa Regione.

Quindi saranno consentite le visite a parenti ed amici, nel rispetto del coprifuoco, fino ad un massimo di due persone oltre ai figli minori di 14 anni e alle persone con disabilità o non autosufficienti.

 

Dal 29 marzo al 2 aprile

Nei cinque giorni che precedono Pasqua, tutte le Regioni in Zona Rossa continueranno ad essere in lockdown, mentre quelle in Zona Arancione continueranno ad avere la possibilità di mantenere aperte più categorie di negozi oltre alla regolare apertura delle scuole.

 

2 aprile

Il 2 aprile, come ogni venerdì, si riunirà la cabina di regia per esaminare i dati del monitoraggio settimanale dei contagi e decidere eventuali cambi di colore delle Regioni, i quali avranno decorrenza lunedì 6 aprile. Resta inteso che le Zone Gialle non saranno abilitate fino al 7 di aprile come da ultimo decreto Covid.

Contagi in Lombardia di oggi 8 aprile, decresce il tasso di positività. I dati della Regione

 

Pasqua e Pasquetta: 3, 4 e 5 aprile

Come già scritto, gli spostamenti verso altre abitazioni private saranno possibili solo una volta al giorno, tra le ore 5.00 e le 22.00, restando all’interno della propria Regione.

Quindi saranno consentite le visite a parenti ed amici, nel rispetto del coprifuoco, fino ad un massimo di due persone oltre ai figli minori di 14 anni e alle persone con disabilità o non autosufficienti.

 

6 aprile

Avverrà il cambio di colore delle Regioni come da monitoraggio settimanale sui contagi svolto il 2 aprile. Quindi Zona Rossa, Zona Arancione ed eventuale Zona Bianca ma non Zona Gialla, in quanto sospesa fino al 30 di aprile.

 

Dal 7 aprile al 30 aprile

Dal 7 aprile, dopo Pasqua, entrerà in vigore il nuovo decreto Covid del Governo, il quale durerà fino al 30 aprile, confermando le misure attualmente in vigore, compresa la sospensione della Zona Gialla.

Nelle scuole si tornerà alla didattica in presenza fino alla prima media nelle Zone Rosse, mentre nelle Zone Arancioni resterà tutto invariato con regolare svolgimento in classe fino alla terza media e didattica a distanza dalle superiori attraverso una specifica percentuale.

 

Seconde case a Pasqua

Possono raggiungere le seconde case solo per i proprietari o affittuari a lungo termine, aventi un contratto di affitto stipulato prima del 14 gennaio 2021, con il proprio nucleo familiare convivente, senza la possibilità di ospitare persone non conviventi, quindi amici e parenti. LEGGI TUTTO