Partner e pubblicità

Il grandioso progetto per collegare Venezia e Torino in bicicletta coinvolge anche la nostra città, con un tratto turistico di cinque chilometri che passerà lungo il Naviglio Pavese

 

Ci vuole essere anche Milano.

Ci riferiamo alla partecipazione alla Vento, la ciclovia che, miglio dopo miglio, collegherà Venezia a Torino e che, proprio in questi giorni, sta portando i suoi cantieri nei confini meneghini.

Parte integrante del progetto nazionale che intende realizzare, in tutta Italia, percorsi stradali turistici per gli amanti della bicicletta, Vento, in Milano, si stenderà per circa cinque chilometri, con un tratto a doppio senso di marcia che si affiancherà al Naviglio Pavese e che lambirà la zona pedonale della Darsena.

Partner e pubblicità

Nel dettaglio, il tratto milanese di Vento sarà protetto dal traffico automobilistico mediante apposite strutture e prevede aree di sosta riservate ai ciclisti e ai pedoni, con una distanza dalla riva del Naviglio che non sarà mai inferiore a 1,5 metri.

LEGGI ANCHE:  Capodanno 2020 a Milano, il bando per realizzare un evento in Duomo

Costo totale dell’operazione, 2,5 milioni di euro, di cui 750.000 euro erogati direttamente da Regione Lombardia.

Condividi questo articolo!