Vaccinazione congiunta, come immunizzarsi contro influenza e Covid

da | 7 Ott 2021 | Coronavirus

Parte la vaccinazione congiunta anti-Covid e antinfluenzale. Il Lazio è la prima Regione a partire con la doppia immunizzazione.

 

Il Ministero della Salute ha autorizzato la doppia vaccinazione per l’influenza e per il Covid nella stessa seduta.

Lo ha precisato con una circolare, firmata dal direttore della Prevenzione, Gianni Rezza, da Nicola Magrini (Aifa), da Silvio Bruseferro (Iss) e da Franco Locatelli (Cts), con la quale viene raccomandato, come ha già fatto il virologo americano Anthony Fauci, di abbinare la terza dose di vaccino per il Covid con quello antinfluenzale negli over 80 e più in generale agli over 65.

Le dosi anti-Covid e quelle antinfluenzali possono quindi essere ricevute dai pazienti nella stessa seduta, con la possibilità, però, che ciò non avvenga nel caso in cui uno dei due vaccini non sia disponibile al momento della somministrazione.

La prima Regione ad avviare la doppia immunizzazione nella stessa seduta, sia anti-Covid che antinfluenzale, chiamata anche vaccinazione congiunta, è la Regione Lazio.

Le somministrazioni avverranno in luoghi e modalità diverse in base al singolo territorio: le farmacie e i medici di famiglia si sono già prestati a partire con la doppia inoculazione nello stesso giorno.

 

Chi può ricevere il vaccino congiunto, anti-Covid e antinfluenzale

Nella circolare del Ministero della Salute vengono individuate le categorie dei cittadini per cui è raccomandata la somministrazione del vaccino antinfluenzale, in maniera gratuita, contestualmente a quello contro il Covid-19.

Efficacia dei vaccini anti Covid, nessuna riduzione dopo 7 mesi secondo l'ISS

Gli over 65 che non hanno ancora ricevuto la prima o la seconda dose del vaccino anti-Covid, rientrano tra i soggetti considerati a rischio e quindi da vaccinare in contemporanea. Ma lo sono anche gli anziani ed i soggetti fragili che sono in attesa di ricevere la terza dose.

 

Quando inizia la vaccinazione contro l’influenza

Il Lazio è la prima Regione italiana a partire con il vaccino congiunto, già dallo scorso 4 ottobre. Pronta anche la Regione Campania, mentre la Liguria inizierà nella settimana dell’11 ottobre con la vaccinazione nelle farmacie.

Dal 12 ottobre dovrebbe iniziare la Basilicata, mentre la Lombardia ed il Piemonte dopo il 15 ottobre. Emilia Romagna, Sicilia e Calabria dal 25 ottobre e Toscana da novembre.