Ambiente     Animali     Arredamento     Arte-Cultura     Economia     Edilizia-Immobili     Energia     Eventi     Fiere     Food     Lavoro     Libri     Marketing     Mobilità-Viaggi     Moda     Musica     Salute-Benessere     Tecnologia

Tutte le piastrelle per i tuoi pavimenti e rivestimenti

da | 21 Giu 2023 | Arredamento

Alla ricerca di soluzioni creative per il rivestimento di casa a Padova e dintorni? Puoi scegliere tra ceramica, resina, gres, pietre naturali e altri materiali da Violato pavimenti e arredo.

Le piastrelle danno un carattere distintivo a qualsiasi spazio, aggiungendo stile, funzionalità e durata alle superfici sia dei pavimenti che delle pareti (per esempio quelle del bagno o della cucina, ma anche di un negozio o della lobby di un albergo).

Esploriamo insieme le migliori opzioni di piastrelle disponibili a Padova, valutando pro e contro delle varie tipologie per scegliere quelle perfette per il tuo spazio.

 

Scegliere la tipologia di piastrelle

Gli esperti di arredamento sanno bene che tutto parte dal materiale della piastrella: ceramica, cotto, resina, gres porcellanato danno un aspetto e un feeling completamente diverso agli ambienti di casa e possono determinare l’effetto complessivo di una stanza. Vediamo come.

1. Piastrelle in ceramica. La ceramica è una scelta popolare per le piastrelle a Padova per quanto riguarda cucine, bagni e altre aree della casa. Finiture, colori, dimensioni possono farti propendere per una piastrella o per un’altra da installare su pavimenti e pareti della tua casa.

2. Piastrelle in gres porcellanato. Un materiale resistente e versatile, ideale per pavimenti e rivestimenti interni ed esterni e anche pareti di zone sottoposte all’umidità. Texture e finiture particolari promettono una completa impermeabilizzazione e una grande facilità di manutenzione e pulizia di queste piastrelle.

3. Piastrelle in marmo. Lussuoso e duraturo, è sicuramente un materiale utilizzato per pavimenti e rivestimenti di prestigio. Puoi trovare una selezione di piastrelle in marmo di alta qualità, con diverse tonalità e venature per dare un aspetto elegante e sofisticato agli ambienti. Ricorda però che rivestimenti di questo tipo richiedono una cura adeguata per mantenere la loro bellezza nel tempo.

Dove acquistare piastrelle

I negozi specializzati in rivestimenti e arredi hanno spesso dei vasti cataloghi di piastrelle tra cui scegliere. Vederle di persona ti darà un’idea della resistenza, della facilità di manutenzione e dell’effetto finale che le piastrelle possono dare alla tua casa. Fai diverse prove e valuta materiali diversi, facendoti guidare dagli esperti del settore.

In base alle tue esigenze, al budget previsto per i rivestimenti e alle necessità della casa, i professionisti sapranno suggerire i materiali giusti e le piastrelle adatte a ogni ambiente. Non lasciarti trasportare dalle mode, ma pensa sul lungo periodo: quali materiali saranno più duraturi nel tempo e adatti all’uso che farai di quegli ambienti?

Quanta manutenzione sei disposto a dedicare alle piastrelle? Rispondi a queste domande e poniti tutti i dubbi del caso per fare una scelta consapevole.

Non solo estetica: la funzionalità delle piastrelle

Se stai scegliendo delle piastrelle per una casa privata, un ambiente di lavoro, un negozio o qualsiasi altro spazio, devi sapere che non stai facendo solo una scelta estetica.

Certo, la ceramica, il gres o la pietra naturale darà un carattere particolare all’ambiente, ma richiederà anche una particolare attenzione nella manutenzione e nell’uso quotidiano. Per questo, per scegliere correttamente le piastrelle giuste, dovrai chiederti chi userà l’ambiente e con quale scopo.

Per esempio, in bagno e in cucina le piastrelle devono essere assolutamente impermeabili all’umidità e anallergiche per evitare che si sviluppino muffe all’interno di questi ambienti.

Ciò vale anche per un pavimento che viene spesso bagnato come quello di un ristorante, da lavare alla fine di ogni servizio, o di un piano di lavoro in una cucina casalinga.

Valuta quindi anche la delicatezza delle piastrelle: se vanno installate in un luogo che subisce molta pressione, spostamenti di mobili o oggetti e viavai di persone, meglio puntare su materiali resistenti ai graffi e all’usura.

Nelle zone puramente decorative e non sottoposte a pressione, invece, via libera a materiali pregiati e delicate maioliche.