Boom di turisti a Milano, i viaggi di piacere sorpassano i dati del 2019

da | 29 Giu 2022 | Economia, Mobilità-Viaggi

Boom di turisti a Milano: in questi giorni la città sta registrando un numero altissimo di turisti; non si vedevano così tanti viaggiatori dal 2019.

 

I dati parlano chiaro: il capoluogo lombardo non è solo un centro nevralgico per affari ed investimenti ma anche una località turistica. Il boom di turisti a Milano sta mostrando dati decisamente incoraggianti, addirittura superiori a quelli del 2019 pre-pandemia.

 

Milano piena di turisti

I numeri erano incoraggianti già a partire da Pasqua. Aprile è stato un ottimo mese e sono stati quasi 600.000 i viaggiatori che hanno visitato Milano. Secondo quanto dichiarato da Sala è stato registrato un 500% in più rispetto all’anno precedente, che aveva visto un busco freno a causa del Covid-19.

Da Pasqua in poi la stagione si è ufficialmente aperta e i dati sono sempre più incoraggianti; in attesa di poter vedere un culmine in occasione delle Olimpiadi Milano – Cortina del 2026 la città lombarda sta gestendo un picco importante di visitatori.

A rafforzare il trend è stato il ritorno di Salone e Fuorisalone che ha fatto registrare numeri importanti non solo in fatto di presenze ma anche di spese; gli albergatori e i ristoratori si sono espressi molto felici di questa ripresa evidente dopo 2 anni di rallentamenti.

Il Covid ha cambiato il modo di gestire le prenotazioni: sono sempre più i turisti che attendono la data di partenza per fermare la propria camera, questo per evitare problematiche di disdetta e di mancati rimborsi.

A metterci un carico extra gli scioperi delle compagnie aeree che stanno facendo saltare diversi collegamenti; eppure, nonostante tutto, il numero di turisti in città è notevolmente aumentato ed è più che evidente passeggiando per le vie del centro.

 

Quanto spendono i turisti a Milano?

Si temeva un brusco stop per la mancanza di turisti russi e cinesi, invece il ritorno dei viaggiatori statunitensi ha fatto ripartire alla grande il turismo milanese. I viaggiatori, oltre a visitare i monumenti principali tra cui il Duomo, si fermano per massimo 3 giorni ma sono disposti a dedicare parte del budget allo shopping.

Secondo i dati rivelati dagli hotel e dai negozi, si registra un 20% in più di spesa rispetto al periodo pre-pandemia.

turisti milano aumentano

I turisti stranieri scelgono l’Italia

Sono oltre 9 milioni i turisti che hanno scelto di raggiungere l’Italia nel mese di giugno; questo mese che inaugura l’estate ha fatto da apripista a quella che sarà la stagione turistica. Secondo i dati condivisi da Cna Turismo e Commercio i numeri sono davvero incoraggianti.

800.000 in più rispetto al 2019, anno pre-pandemia. Gli operatori che lavorano nel turismo e le attività saranno particolarmente felici.

Da dove arrivano i turisti che trascorrono le vacanze estive in Italia? Germania, Francia, Spagna, Austria, Olanda, Stati Uniti, Canada e Giappone sono le nazioni più attive che hanno scelto le nostre grandi città per le ferie.

In cima a tutte le prenotazioni Roma seguita da Venezia e Milano; non mancano poi Firenze, Napoli, Ravenna, Genova, Palermo e Pesaro che ha attirato l’attenzione grazie alla nomina a “Capitale della Cultura” per il 2024.

Tag:

Autore: Angelica Losi