Turismo a Milano, superati i livelli pre-covid con quasi 700.000 arrivi a Milano

da | 8 Ago 2022 | Mobilità-Viaggi

Turismo a Milano in aumento del 7% rispetto al 2019, quando erano stati registrati 652.763 ingressi in città. Quasi 700.000 arrivi a Milano nel mese di luglio.

 

A luglio, il turismo a Milano supera i livelli pre-Covid.

Lo scorso mese, sono stati registrati quasi 700mila arrivi in città, +7% rispetto al 2019. Allora, secondo i dati della Questura di Milano, erano stati 652.763 gli ingressi nel territorio comunale.

 

Turismo a Milano, i dati

Il numero di turisti nel capoluogo lombardo è cresciuto di mese in mese nel corso di quest’anno, arrivando ad eguagliare i dati del 2019 ad aprile e a superarli a luglio 2022.

Più in dettaglio, ad aprile 2022 sono stati registrati 587.717 arrivi; a maggio 626.742; a giugno 628.759 e a luglio 696.338.

Buoni i riscontri anche per l’area vasta (Città metropolitana e Provincia di Monza e Brianza): a luglio 2022 sono stati 910.881 gli arrivi; nel 2019 erano stati 957.241.

Grandi eventi, congressi e capacità di attrarre i giovani sono gli asset su cui si basa la strategia di promozione della città messa in campo dall’Amministrazione.

Le campagne di comunicazione dedicate ai quartieri e promosse con il brand YesMilano (progetto di Milano&partners, l’agenzia di promozione della città di Milano, sostenuta dal Comune di Milano e dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi), la partecipazione del Comune alle fiere internazionali del settore Meetings, incentives, conferences and exhibitions (MICE) e gli eventi che la città ha ospitato in questi mesi hanno restituito un ottimo riscontro.

L’estate 2022 a Milano riserva ancora appuntamenti di richiamo per il pubblico internazionale, a cominciare dalle gare di FIBA Eurobasket (2-8 settembre) e dal Formula 1 Pirelli Gran premio d’Italia a Monza (9-11 settembre).

(Foto Comune di Milano)

Autore: Redazione