fbpx
Pubblicità

Dopo il successo della prima edizione, il percorso partito la scorsa estate da Molino Dorino continua: da Lampugnano ad Amendola nuove tappe rosa da scoprire.

Il nuovo appuntamento è previsto per Domenica 16 Maggio. Ritrovo alle 10:00 al campetto di Basket di Via Trenno 28 (Milano).

 

 

L’ Associazione SpazioTempo Aps, realtà di promozione sociale nata nel 2020 a Milano con l’obiettivo di creare socialità e valorizzare il territorio, organizza “Qua per te, panchine di quartiere” Vol.2, una nuova giornata di pittura collettiva per coinvolgere i cittadini, con particolare riferimento ai ragazzi e giovani, a vivere attivamente il proprio territorio, prendendosene cura.

Pubblicità

L’iniziativa, completamente gratuita, dà la possibilità a chi vorrà di dipingere 10 nuove panchine di quartiere di rosa acceso, per offrire un tocco di colore insolito anche nelle aree più urbanizzate della città, e per dare risalto ed importanza a un oggetto comune così tanto utilizzato, ma così poco curato e considerato. Appuntamento dunque per Domenica 16 Maggio, a partire dalle ore 10, al campetto da Basket di Via Trenno 28. Segui la carovana rosa! Si potrà partecipare a una o a tutte le tappe.

Su ogni panchina un messaggio, una parola o una frase, lasciato dai cittadini per chi passerà o sosterà su queste panchine: i pensieri potranno essere votati durante l’iniziativa di Domenica 16 Maggio o online.

Area B ed Area C di Milano, riattivazione delle telecamere e della sosta regolamentata. Ecco da quando

Tutti noi ci siamo seduti almeno una volta su una panchina. Ad aspettare un nostro amico per ore, a trascorrerci le serate dell’adolescenza, a leggere un libro, mangiarci un gelato…. Le abbiamo conquistate da piccoli, quando siamo riusciti finalmente a metterci comodi. Sono un luogo prezioso di incontro, riposo e socialità.”.

L’iniziativa intende coinvolgere le persone a vivere attivamente il proprio territorio; creare momenti di incontro e socialità favorendo la nascita di nuovi legami tra le persone; creare possibilità d’azione sullo spazio pubblico, dare voce alle persone e importanza all’espressione originale di ogni individuo; creare movimento nella città, spostando letteralmente le persone tra centro e periferia, coinvolgendole in un percorso a tappe da scoprire; unire le persone attraverso un gesto di cura: “un pensiero che ho lasciato per te”.

Il percorso a tappe rosa sarà un mezzo di sensibilizzazione rispetto alla valorizzazione e alla cura del territorio e delle persone che lo abitano; simbolo di partecipazione e aggregazione; stimolo di pensiero e movimento. Camminare per il quartiere e incontrare una nota di colore insolita, sedersi su una panchina e leggere una parola lasciata da qualcun altro può generare stupore, sorpresa, senso di appartenenza, può favorire la riflessione e curiosità.

Pink is back! Dopo il grande successo della prima edizione, siamo orgogliosi di presentare una nuova giornata di pittura collettiva – racconta Sofia Zanon, Presidente dell’Associazione SpazioTempo e tra gli organizzatori dell’iniziativa – Le panchine di quartiere sono un percorso artistico da scoprire, di partecipazione attiva e di cura collettiva, un’iniziativa alla quale tutti gli abitanti della zona possono partecipare per vivere in prima persona il proprio quartiere.”

 

Slums Dunk gioca in casa e riqualifica un campo da basket in via Stelvio a Milano

Le tappe di Domenica 16 Maggio

10:00 – Via Trenno 28 (campetto basket)
11:30 – Piazza Santa Maria Nascente (Scuola e QT8)
14:30 – Area verde via Bertinoro e via Boine
16:00 – Piazzale Lotto (lato capolinea 90)
17:30 – Metro Amendola – Viale Berengario

 

“Qua per te, panchine di quartiere” Vol.2 è un progetto realizzato con il patrocinio del Municipio 8 del Comune di Milano. Per saperne di più: https://www.spaziotempomilano.it/qua-per-te-panchine-di-quartiere/

Link all’evento FB: https://www.facebook.com/events/2891352944460825

L’iniziativa rispetterà la normativa vigente in merito alla prevenzione da contagio Covid19. Tutti i partecipanti dovranno attenersi alle norme di distanziamento fisico, indossare correttamente la mascherina (dai 6 anni di età), sottoporsi al rilevamento della temperatura corporea (che non deve superare i 37,5°) e igienizzare le mani.

Per maggiori informazioni: Sofia Zanon, 349 391 7847.

Pubblicità