Seleziona una pagina

Fortemente sostenuto dal Governatore Zaia e in fase di sperimentazione a partire da oggi, è un tampone di autodiagnosi omologo al test di gravidanza

 

Parte quest’oggi dal Veneto ed è motivo di orgoglio per il suo presidente, Luca Zaia.

Ci riferiamo alla sperimentazione ufficiale del primo test fai da te per la diagnosi del Covid-19.

Pronto nelle farmacie in cinquemila esemplari e fresco dell’imprimatur da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, nelle speranze del Governatore Zaia, e di tutti coloro che confidano nei progressi rapidi della tecnologia, il mini kit dovrebbe, da subito, servire a sgravare la pressione cui il sistema sanitario è sottoposto in queste ore anche a causa dell’elevato numero di tamponi effettuati, sull’intero territorio nazionale.

Simile, nella posologia, a un test di gravidanza, il nuovo kit di auto somministrazione è stato descritto al pubblico da Roberto Rigoli, direttore del centro di microbiologia e virologia di Treviso: “Si tratta di un tampone delle fosse nasali da mettere poi nel contenitore del reagente. La sperimentazione avverrà in doppio: ogni test fai da te sarà validato da un tampone molecolare”.

Una volta ottenuto l’esito del tampone, che reciterà “positivo” o “negativo” proprio come in un normalissimo test, l’utente, dovrà riportarne il valore all’interno di una apposita app.

Quest’ultima, al momento, esiste soltanto legata alla Regione Veneto. Denominata “Zero Covid Veneto”, essa permettere la comunicazione diretta e istantanea alle autorità sanitarie competenti, evitando sovraffollamenti e sovraccarichi di lavoro presso i centri Asl.

ULTIME NEWS!  Scuole in Lombardia, da domani rientrano in classe le seconde e terze medie

Il Decreto Natale potrebbe spuntare allo scadere del Dpcm in corso, facendo rientrare alcune regioni in zona gialla e di conseguenza permettere un minimo di festività

È certo che il prossimo Natale sarà sicuramente diverso dagli altri, decisamente più sobrio e probabilmente con meno persone al nostro fianco, al fine di evitare ancora una volta l’impennata dei contagi. LEGGI TUTTO


La Lombardia potrebbe retrocedere in zona arancione tra una settimana a fronte della richiesta di allentamento delle restrizioni da parte del governatore Fontana

Prospettive positive per la regione Lombardia in base all’evoluzione dei contagi e settimana prossima potrebbe rientrare persino in zona arancione, di conseguenza beneficiare di un allentamento delle misure anti Covid. LEGGI TUTTO


Diamo spazio e visibilità a professionisti e imprese

Piattaforma di Comunicazione, Formazione e Networking focalizzata sull'informazione per aziende e professionisti, denominati Partner, dislocati in tutto il territorio.

Acquisire autorevolezza e popolarità, aumentare la visibilità della propria azienda, creare sinergie con imprese e professionisti, raggiungere un pubblico mirato con articoli e notifiche: questa è la proposta di MilanoBIZ!


Condividi questo articolo!