Ambiente     Animali     Arredamento     Arte-Cultura     Economia     Edilizia-Immobili     Energia     Eventi     Fiere     Food     Lavoro     Libri     Marketing     Mobilità-Viaggi     Moda     Musica     Salute-Benessere     Tecnologia

Strisce blu Milano, da novembre si potrà sostare per un massimo di due ore

da | 31 Ott 2023 | Mobilità-Viaggi

Da novembre 2023, a Milano la sosta a pagamento sulle strisce blu sarà consentita per una durata massima di due ore consecutive, senza possibilità di ulteriore estensione.

La nuova regola, approvata dal Comune di Milano lo scorso luglio, rappresenta un cambiamento significativo per la mobilità cittadina di Milano e si applica a tutti i giorni della settimana, dalle 8:00 alle 19:00,

La sosta sarà gratuita dopo le 19:00 e fino alle 24:00, ad eccezione delle prime due ore, che rimarranno a pagamento.

L’obiettivo della nuova regola è di rendere più fluidi i flussi di traffico e di favorire l’utilizzo di altri mezzi di trasporto, come i mezzi pubblici o le biciclette.

Le novità

Con l’introduzione del limite di due ore, i cittadini che vorranno parcheggiare sulle strisce blu dovranno essere più attenti a non superare il tempo consentito.

In caso di sosta prolungata, infatti, si rischia di incorrere in una sanzione amministrativa di 70 euro.

Le aree interessate

La nuova regola si applica a tutti i parcheggi a strisce blu all’interno della Cerchia dei Bastioni, ovvero la zona centrale di Milano.

Sono esclusi dal limite di due ore i parcheggi a strisce blu riservati ai residenti, ai disabili e ai veicoli elettrici.

Le reazioni

La nuova regola ha suscitato diverse reazioni da parte dei cittadini e delle associazioni di categoria.

Alcuni hanno espresso preoccupazione per l’impatto che la misura potrebbe avere sulla mobilità cittadina, mentre altri hanno accolto positivamente la novità, ritenendola un passo importante per migliorare la vivibilità della città.