Partner e pubblicità

Stop ai mutui sulla prima casa anche per autonomi e professionisti. Tetto massimo di 250mila euro e sospensione delle rate fino a 18 mesi, senza bisogno di presentare l’Isee

 

 

In Gazzetta Ufficiale sono state pubblicate le nuove regole per la sospensione dei mutui dovuta all’emergenza sanitaria in corso nel nostro paese. Per beneficiare del fondo di solidarietà (Fondo Gasparrini), sarà necessario presentare domanda alla propria banca, erogatrice del mutuo.

Tutti i moduli necessari saranno disponibili da lunedì 30 marzo 2020 sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze: www.mef.gov.it

Hanno diritto alla sospensione del mutuo anche i lavoratori autonomi e i professionisti che hanno registrato un calo superiore del 33% del proprio fatturato medio giornaliero a seguito della chiusura o restrizione della propria attività professionale.

Partner e pubblicità

Lo stop potrà essere richiesto anche per coloro che hanno subito una sospensione del lavoro di almeno 30 giorni consecutivi.

La stima del governo, secondo la relazione tecnica del decreto legge diffusa il 18 marzo 2020, prevede che lo stop alle rate dei mutui possa riguardare la metà dei lavoratori autonomi italiani, circa 230mila Partite Iva.

LEGGI ANCHE:  Coronavirus, l’Oms vieta il saluto con il gomito

 

Condividi questo articolo!