Sicilia Outlet Village, un modello di shopping sostenibile

da | 20 Set 2021 | Imprese

Oggi più che mai il tema della sostenibilità è molto sentito, il consumatore è sempre più attento a ciò che acquista e a dove avviene la sua spesa. I luoghi fisici dello shopping si stanno spostando verso una visione sempre più green, in termini di risparmio dei consumi e riduzione dei problemi ambientali.

Anche Sicilia Outlet Village ha rivolto la sua attenzione alla tutela del territorio che lo ospita, grazie ad una serie di iniziative volte a ridurre l’impatto del proprio operato sull’ambiente, così da garantire il benessere degli utenti anche attraverso il rispetto per la natura, per vivere un’esperienza di shopping sostenibile, diventando un luogo in cui il bello sposa una causa.

Risparmio energetico e idrico, attenta gestione dei rifiuti, installazione di colonnine per la ricarica delle auto elettriche solo alcuni dei progetti che Sicilia Outlet Village ha attivato per dare il proprio contributo concreto alla salvaguardia dell’ambiente.

Da un punto di vista energetico, il Village si avvale di sistemi di controllo altamente avanzati per la gestione delle utenze di riscaldamento, ventilazione e condizionamento, così da ottimizzarne i consumi. Un impianto di pannelli fotovoltaici garantisce la produzione di oltre 1MW di energia l’anno, che copre gran parte del fabbisogno energetico del Village. Inoltre è attualmente in corso un cambiamento importante negli impianti di illuminazione, con la sostituzione di tutti gli impianti di vecchia generazione con nuovi impianti a tecnologia LED.

Esperienza di lavoro all’estero? Traslo continua a crescere e apre nuove posizioni

Per quanto riguarda la gestione dei rifiuti, il Sicilia outlet Village vanta ottimi risultati: nel corso del 2020 il 96% dei rifiuti prodotti è stato riciclato. Grazie alla corretta gestione di una raccolta differenziata e controllata, attiva sia nelle parti comuni che nei singoli punti vendita, Il Village è riuscito a sviluppare una sostenibilità valida sia da un punto di vista ecologico, che da un punto di vista economico. Ad oggi la totalità dei rifiuti prodotti da Sicilia Outlet Village è avviata a riciclo e/o ad altre forme di recupero. Soltanto una minima parte, pari al 4%, costituisce effettivamente rifiuto non recuperabile altrimenti, e viene pertanto conferito in discarica.

Tra le iniziative ecosostenibili fruibili direttamente dai visitatori, il Village ha installato 4 colonnine per la ricarica delle auto elettriche. Le stazioni IONITY sono le prime di ricarica rapida in Sicilia, permettendo di caricare un veicolo elettrico fino a 350 kW. ed è alimentata unicamente da energia rinnovabile, permettendo di viaggiare ad emissioni zero. Questi sono aspetti molto importanti al fine di rendere possibile la diffusione della mobilità elettrica in Europa.

Altre attività sono volte all’efficientamento del consumo idrico attraverso l’utilizzo di impianti tecnologici ed intelligenti, per garantire il massimo risparmio di acqua. Le aree verdi del Village sono irrigate con acqua industriale, per evitare spreco di quella potabile. La scelta delle piante all’interno e all’esterno del Village è stata pensata nel rispetto dell’habitat che le ospita e preferendo piante grasse con un basso fabbisogno di acqua; inoltre, dei giardini rocciosi hanno sostituito gran parte del prato presente in Village.

Lavoratore in malattia, sanzioni e quando è consentito assentarsi dal domicilio

Questi accorgimenti a livello di impiantistica e un sistema di riciclo dei rifiuti scrupoloso hanno generato risultati e dati importanti ed incoraggianti per un futuro sempre più green.

Sicilia Outlet Village, da sempre legato al proprio territorio e alla cultura della regione che lo ospita, ha deciso che proprio l’ecosostenibilità, raccontata attraverso l’arte e la moda, sarà il tema per l’evento Luxury Day, che si svolgerà il prossimo 25 settembre al Village.