Condivisione

Grazie all’assegnazione del colore arancione della Regione Lombardia, da domani rientrano a scuola gli studenti delle seconde e terze medie

 

Da domani, 30 novembre 2020, gli alunni delle seconde e terze medie della Lombardia torneranno a in classe grazie al passaggio in zona arancione, insieme a Piemonte e Calabria, deciso venerdì sorso dal governo. Resta però attiva la didattica a distanza per le scuole superiori.

In Piemonte, però, la decisione della Regione dispone ancora la didattica a distanza per gli studenti di seconda e terza media.

Il governatore Attilio Fontana lo aveva annunciato per primo, attraverso un tweet, il passaggio in zona arancione della Regione Lombardia, invitando i cittadini ad attendere la notifica ufficiale da parte del governo, arrivata dopo poche ore, ricordando a tutti che l’allentamento delle misure non segna un ritorno alla normalità.

Lombardia in ZONA ARANCIONE, scuole e attività che riaprono

Lombardia passa in zona arancione: è quanto annunciato dal governatore Attilio Fontana pochi minuti fa tramite Twitter. Ora aspettiamo l’ufficialità del governo e relativa data

Lo abbiamo già annunciato questa mattina nell’articolo Lombardia in zona arancione, l’indice Rt è sceso sotto il valore 1” e il governatore Attilio Fontana, pochi minuti fa, sembra che abbia confermato la promozione in zona arancione della Regione Lombardia: “Grazie ai sacrifici dei lombardi, apprezzati i dati epidemiologici, ora siamo in zona arancione e potremo riaprire gli esercizi commerciali. A breve la decisone del Governo.” Leggi tutto


Possibili allentamenti delle restrizioni nel Dpcm dicembre dedicato alle norme per le festività di Natale e di fine anno. Ecco le nuove regole che potrebbero essere varate

Ritorno degli studenti tra i banchi di scuola a gennaio, pranzi e cene a casa soltanto tra persone e parenti stretti durante le festività, permesso di shopping anche in tarda serata e messa di Natale consentita ma non a mezzanotte, impianti sciistici chiusi e spostamenti tra le regioni solo in alcuni casi ed eccezioni. Leggi tutto