Condivisione

In arrivo uno sciopero dei trasporti dalla sera di domenica a quella di lunedì che provocherà sicuramente notevoli disagi nei trasporti, sia su treni, che metro, tram e bus.

 

lo sciopero indetto da alcuni enti sindacali, che potrebbe avvenire dalle 21 di domenica 7 marzo alle 21 di lunedì 8 marzo, riguarderebbe il servizio ferroviario lombardo, coinvolgendo i treni regionali, suburbani e di lunga percorrenza di Trenord, oltre alla linea Malpensa Express, la quale potrebbe subire cancellazioni o limitazioni.

La comunicazione avviene proprio da Trenord, comunicando che prima l’inizio dello sciopero di domenica, tutti i treni in partiranno regolarmente entro le ore 21, arrivando a destinazione entro le ore 22.

Per quanto riguarda metro, tram e bus, ATM rendo noto che per lunedì 8 marzo la Confederazione Unitaria di base ha indetto uno sciopero generale di 24 ore di tutti i settori, sua pubblici che privati.

Le fasce potenzialmente a rischio il prossimo lunedì 8 marzo saranno quindi due: tram e autobus che potranno fermarsi dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio, e metropolitane che potrebbero restare ferme dalle 18 fino a tarda serata.

L’incrocio della braccia da parte di tutti i dipendenti ATM e Trenord, come sempre, sicuramente causerà un notevole disagio per i cittadini lombardi, a Milano principalmente.