Partner e pubblicità

Il Pirellone, insieme alle Camere di Commercio, ha lanciato il programma di finanziamento Safe Working: domande presentabili fino al 10 novembre e rimborso entro 50 giorni

 

Safe Working è lo speciale programma di finanziamento approvato da Regione Lombardia e dal sistema delle Camere di Commercio che permetterà, a tutte le aziende in difficoltà in vista delle spese per la messa in atto delle misure sanitarie anti Covid-19, di accedere a un fondo complessivo di 19.180.000 euro.

Il denaro in questione è destinato alle piccole e medie imprese dotate di sede operativa o di un’unità locale nel territorio della Lombardia, e coprirà il 60% degli investimenti effettuati nel caso delle medie imprese, e il 70% nel caso delle piccole.

D’altra parte, è importante tenere conto dei paletti imposti dagli enti eroganti.

Partner e pubblicità

L’impresa richiedente, infatti, dovrà effettuare una spesa minima di 2.000 euro, e non superare il tetto di 25.000 euro. Inoltre, il contributo promesso arriverà a titolo di risarcimento, cioè solo dopo che l’azienda avrà effettuato i lavori necessari ed esibito relativa fattura.

LEGGI ANCHE:  Startcup Lombardia, domande aperte fino al 15 luglio

Le domande di risarcimento, riferibili a spese effettuate dal 22 marzo in poi, possono essere inoltrate fino al 10 novembre all’indirizzo http://webtelemaco.infocamere.it

Il contributo sarà erogato entro 50 giorni dalla data di inoltro della domanda.

Condividi questo articolo!