Condivisione

Gran parte degli istituti scolastici sono chiusi a causa delle restrizioni nelle Regioni in Zona Rossa. La data di riapertura delle scuole è ancora incerta, ma dopo Pasqua potrebbe cambiare qualcosa.

 

La data della riapertura delle scuole è ancora sconosciuta, ma sembra che al Governo finalmente si cominci a parlarne. A tal proposito, il Ministro per le Pari opportunità e la famiglia, Elena Bonetti, ha commentato: “Già dopo Pasqua ritengo che in zona rossa, complice l’aumento delle vaccinazioni, dobbiamo rivalutare la possibilità di riaprire la scuola dell’infanzia e almeno la primaria.”

La scadenza del Dpcm attualmente in vigore, il quale ha segnato la chiusura delle scuole in Zona Rossa, è prevista il prossimo 6 aprile; di conseguenza potrebbero arrivare delle modifiche alle norme che interessano le scuole, soprattutto per quanto riguarda le materne, elementari e prima media.

A tal proposito il premier Mario Draghi ha dichiarato: “Per quel che mi riguarda, la scuola sarà la prima a riaprire quando la situazione dei contagi lo permetterà. Sarà la prima attività a essere riaperta, riprendendo perlomeno la frequenza scolastica fino alla prima media”.

È chiaro che tutto dipenderà dall’andamento dei casi positivi, dall’indice di contagio e ovviamente dal proseguimento della campagna vaccinale, che ancora ad oggi sembra aver difficoltà nel decollare per la scarsità dei vaccini e per alcune difficoltà tecniche, a quanto pare, nel sistema di prenotazione e di ricezione dell’SMS di avvenuta prenotazione.

Contagi in Lombardia di oggi 8 aprile, decresce il tasso di positività. I dati della Regione

Le prossime settimane saranno comunque decisive per valutare il cambio di colore delle Regioni e di conseguenza valutare la riapertura delle scuole.