Cosa fa esattamente un revisore dei conti e a quale tipologie di aziende serve?

 

Il revisore contabile ha il ruolo di verificare la regolare tenuta della contabilità sociale e che il bilancio d’esercizio corrisponda alle risultanze delle scritture contabili e quindi che le informazioni fornite al lettore di bilancio siano veritiere e corrette. Le verifiche sono condotte attraverso l’applicazione delle procedure di revisione.

 

Quali sono le aziende che hanno bisogno di un revisore contabile?

Le aziende che potrebbero aver bisogno di un revisore contabile sono: 

  • Quelle aziende che devono fare ricorso ad un finanziamento bancario per il quale l’Istituto di Credito chiede che il bilancio d’esercizio sia certificato da un revisore contabile;
  • Quelle aziende il cui bilancio è firmato da un amministratore prudente, consapevole delle responsabilità civili e penali del ruolo ricoperto e che sceglie di tutelarsi richiedendo che il bilancio prima di essere firmato sia certificato da un revisore contabile;
  • Quelle aziende che in base al decreto legislativo del 12 gennaio 2019 sono obbligate alla revisione contabile. Il decreto Legislativo, modificando l’art. 2477 del codice civile, ha previsto, alla lettera c), che la nomina dell’organo di controllo o del revisore contabile, è obbligatoria se per due esercizi consecutivi hanno superato almeno uno dei seguenti parametri: 4 milioni di attivo, 4 milioni di fatturato oppure una media di 20 dipendenti occupati in media durante l’esercizio.
  • Quelle aziende che hanno necessità di certificare crediti tributari;
  • Quelle aziende che hanno necessità di rendicontare le spese sostenute nell’ambito di Progetti Europei finanziati dalla Comunità Europea.

 

Dott.ssa Costantino, qual è il suo approccio rispetto ad altre società di revisione?

La mia formazione deriva da una lunga esperienza maturata in una società di revisione big. Le società di revisione “big four”, a mio avviso, hanno un approccio basato sulla valutazione del livello di rischiosità del cliente.  In altri termini se il cliente ha un profilo di rischio basso (per il business, per gli attori coinvolti ecc…), le società di revisione big four generalmente hanno la tendenza ad impiegare per le attività di verifica personale poco esperto o alle prime armi che si limita a svolgere le procedure indicate da manuale per verificare la presenza di errori nel bilancio ma che non avrà la capacità di fornire suggerimenti utili al management a nessun livello. Io, oggi da libera professionista posso mettere in pratica l’esperienza accumulata negli anni e adattare le procedure di revisione in base alla dimensione ed alla tipologia di business dell’azienda cliente. Il mio obiettivo è la soddisfazione del cliente attraverso l’applicazione di un approccio consulenziale volto all’ottenimento di soluzioni contabili ed amministrative migliori ed in linea con la normativa.

Condividi questo articolo!
WhatsApp Me!