Quarta ondata Covid in Germania, situazione drammatica e uso del modello 2G

da | 17 Nov 2021 | Coronavirus

La quarta ondata Covid sta colpendo notevolmente la Germania, con quasi 53mila nuovi positivi nelle ultime 24 ore. Introdotto il modello 2G per gestire i non vaccinati.

 

“La situazione pandemica in Germania è drammatica”: è quanto riferito da Angela Merkel, in virtù del fatto che quasi 53mila casi positivi al Covid sono stati registrati nel territorio tedesco nelle ultime 24 ore, sottolineando che anche il numero dei decessi è davvero spaventoso e le persone ricoverate in terapia intensiva aumentano rapidamente.

L’ex cancelliera tedesca ha anche chiarito di ritenere che la consultazione fra Stato e Regioni, in programma giovedì, arriverebbe in ritardo perchè “La quarta ondata del Covid ci colpisce con piena violenza” e dalla conferenza con i governatori dovrà arrivare un segnale chiaro.

“L’obiettivo è sempre stato di evitare il sovraccarico delle strutture sanitarie”, ha affermato la Markel, ma “l’amara verità è che nelle circoscrizioni colpite più gravemente dal virus questo già non è più possibile”.

 

Contagi in Germania

In Germania l’indice settimanale dei contagi su 100mila abitanti è pari a 319,5 casi e l’indice di ospedalizzazione ammonta a 4,86 pazienti ricoverati su 100mila abitanti.

La stretta sui NO Vax è scattata oggi nella Regione di Baden-Wuerttemberg, mentre a Berlino è attiva da lunedì e la Sassonia già da settimana scorsa, ma quest’ultima ha annunciato di irrigidire ulteriormente le misure di sicurezza. Settimana prossima il lockdown per i non vaccinati scatterà anche nel Nordreno-Vestfalia.

Variante Omicron in Italia, riscontrato il primo caso in un cittadino campano

La situazione, però, resta particolarmente grave in Sassonia, in Turingia e Baviera, dove gli amministratori regionali hanno ripetutamente avvertito che il sistema sanitario è quasi al limite.

La Sassonia ha quindi deciso di estendere il 2G anche ai negozi al dettaglio, escludendo soltanto i supermercati.

 

Regola delle 2G in Germania e Austria

Il modello introdotto in Germania ed in Austria si chiama “2G” e prevede l’accesso ai luoghi pubblici, come cinema, teatri, piscine e così via, solo per chi si è vaccinato (geimpft) o per chi è guarito (genesen) dal Covid-19.

Da precisare che esiste anche un modello “3G”, che sta invece per “geimpft, genesen oder getestet” (vaccinati, guariti o testati), che si usa a sua volta per specifiche situazioni.


Condividi l'articolo!

Potrebbero interessarti: