Nuovo codice della strada 2021, le regole che entreranno in vigore il 10 novembre

da | 8 Nov 2021 | Viaggi e Turismo

Il nuovo codice della strada 2021 entrerà in vigore il 10 novembre. Inasprimento delle sanzioni e regole per monopattini. Ecco le 10 novità più importanti.

 

Nuovo codice della strada 2021: Il nuovo codice della strada, ridisegnato dal decreto Infrastrutture, entrerà in vigore mercoledì 10 novembre 2021 con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e cambierà diversi comportamenti su strada degli italiani a seguito dell’inasprimento delle sanzioni amministrative.

Ecco le dieci novità a riguardo:

 

Patente di guida

Per i giovani fino a 35 anni di età è previsto un contributo massimo di mille euro come rimborso sulle spese sostenute per l’ottenimento della patente, ma solo per chi riceve il reddito di cittadinanza o altri ammortizzatori sociali. Il contributo viene riconosciuto non superiore al 50% del totale, dal 1° gennaio al 30 giugno 2022, ma chi lo richiede dovrà dimostrare di voler lavorare nel settore dell’autotrasporto, presentando un contratto di lavoro come conducente massimo a 3 mesi dall’ottenimento dell’attestato.

 

Foglio Rosa

Il foglio rosa non durerà più solo 6 mesi ma bensì 1 anno, con la possibilità di ripetere l’esame di guida fino a 3 volte, contro le 2 attuali che richiedono la ripresentazione della domanda alla Motorizzazione Civile.

 

Telefoni alla guida

Nessuna sospensione della patente alla prima contravvenzione e l’importo non aumenterà, ma la legge amplia l’elenco degli strumenti da non utilizzare al volante. Infatti, oltre allo Smartphone, è vietato anche l’utilizzo di PC portatili, tablet e qualsiasi dispositivo analogo che comporti l’allontanamento delle mani dal volante anche solo temporaneamente.

 

Parcheggi per disabili

Raddoppia la multa per chi occupa abusivamente uno spazio riservato ai disabili, con sanzioni da 168 a 672 euro, triplicando i punti decurtati. Dal 1° gennaio, qualora i posti riservati ai disabili risultino già occupati o indisponibili sarà possibile usare gratuitamente le strisce blu.

 

Monopattini

Le novità sui monopattini riguardo l’obbligo di frecce direzionali e freni in entrambe le ruote, l’assicurazione obbligatoria per i mezzi a noleggio ma niente casco per le persone maggiorenni e nessun obbligo di targa.

In merito alla velocità, i monopattini non dovranno superiore i 20 km/h, a differenza dei 25 attuali, con l’obbligo di non procedere in contromano e sostare sul marciapiede salvo nelle aree concesse dai comuni.

 

Moto, motorini e scooter

Oggi se il trasportato non indossa il casco, il conducente viene sanzionato solo nel caso che quella persona sia minorenne. Nel nuovo codice della strada, in merito alla persona trasportata senza casco, a differenza della legge attuale che prevede la sanzione solo nel caso sia minorenne, la sanzione scatterà indipendentemente dall’età del passeggero.

 

Passaggi a livello

Il mancato rispetto del divieto di attraversamento potrà essere rilevato anche tramite appositi dispositivi per l’accertamento e il rilevamento automatico delle violazioni, che possono essere installati direttamente dal gestore dell’infrastruttura ferroviaria a sue spese.

 

Pubblicità

Un’altra novità riguarda il divieto di qualsiasi forma di pubblicità dal contenuto considerato sessista o violento. Oltre a messaggi lesivi nel rispetto delle libertà individuali, dei diritti civili e politici, del credo religioso o dell’appartenenza etnica oppure discriminatori con riferimento all’orientamento sessuale, all’identità di genere o alle abilità fisiche e psichiche.