Novità al salone del mobile, debutto di VIVA a Milano

da | 13 Giu 2022 | Salone del Mobile

Novità al salone del mobile, innovativi sistemi di divisione degli ambienti e finiture di classe di VIVA, in anteprima a Milano.

 

Novità al salone del mobile, VIVA, azienda leader nella produzione di divisori fissi e scorrevoli di design, conferma per la prima volta la sua presenza al più importante evento internazionale dedicato al mondo dell’arredo e del design: il Salone del Mobile Milano 2022 (7-12 giugno) al Quartiere Fiera Milano, Rho.

Al padiglione 7 (stand L23), area che accoglie da sempre nomi storici e prestigiosi del settore dell’interior design, VIVA presenta interessanti novità per il mondo dell’arredo, integrando ai propri sistemi lussuosi tessuti e creando così raffinate soluzioni per il living contemporaneo.

Esempio è Bellagio, scorrevole in vetro, impreziosito da tessuti pregiati 100% made in Como, sinonimo di garanzia e attenzione sartoriale in ogni dettaglio.

Capitale europea della seta, per la sua tradizione secolare nell’industria serica ed expertise nella lavorazione tessile, Como è stata dichiarata Città Creativa Unesco.

Il sistema scorrevole Bellagio è inoltre proposto con nuove finiture metalliche dai colori innovativi dai toni bronzati e bruniti.

Questa rilettura contemporanea dei profili si ispira allo stile industrial e alle calde sfumature che si formano per naturale ossidazione dei metalli.

In mostra anche l’innovativo sistema di aperture raso muro per pareti in cartongesso VTHECA, elemento strutturale unico che garantisce una perfetta integrazione tra pareti e anta.

Il perfetto connubio tra stile contemporaneo, funzionalità e tecnologia è il segno distintivo della collezione Bellagio, nome evocativo che rimanda alla magia di quello stesso luogo incantato che si specchia nelle acque del lago di Como.

La purezza e la trasparenza del vetro incontrano la matericità dell’alluminio che ne disegna una sottile cornice: i profili, disponibili in bianco, alluminio anodizzato, piombo e lava, sono ora proposti anche con nuove finiture metalliche dai colori innovativi dai toni bronzati e bruniti, e donano una nuova percezione dell’ambiente, regalando vedute al pari degli scorci che rendono la città di Bellagio unica.

Il vetro è declinato in diverse finiture: dal trasparente al satinato, dall’effetto a specchio e lucido, per passare ai toni del fumè e bronzo.

Le ante scorrevoli in vetro, dotate di maniglie, possono essere abbinate tra loro o a un pannello fisso, in base alle necessità del cliente.

Il binario per lo scorrimento dell’anta, singolo o doppio, di adatta al fissaggio sia su muratura, sia su cartongesso.

Nati per delineare e dividere gli spazi con leggerezza ed eleganza dando priorità al passaggio della luce naturale e alla profondità visiva, gli scorrevoli Bellagio mantengono una continuità fisica degli ambienti, nel rispetto della loro indipendenza funzionale grazie a una soluzione progettuale minimale contraddistinta da un sobrio decoro.

 

VTHECA, integrazione tra progetto e arredo

VIVA, sempre attenta alle esigenze e tendenze del mercato, con un alto livello di personalizzazione e di servizio per il cliente e desiderosa di proporre soluzioni innovative rivolte al mondo dell’architettura e della progettazione per sfruttare al meglio gli spazi abitativi, ha creato VTHECA.

Un sistema di aperture raso muro per pareti in cartongesso installato su un telaio in alluminio a scomparsa, che garantisce una perfetta integrazione tra pareti e anta.

VTHECA viene fornita completa di contenitore e realizzata con misure al centimetro, caratteristiche che garantiscono facilità di installazione e ampia adattabilità.

Grande attenzione al dettaglio, che assicura il perfetto connubio tra tecnica ed estetica – elemento peculiare dell’azienda – come le cerniere ‘invisibili’ e l’apertura push-pull.

Le ante di VTHECA, con apertura a battente – destra o sinistra – e a ribalta – verso l’alto o il basso – e misure fino a 1800 mm in altezza e fino a 1200 mm in larghezza, sono disponibili in molte finiture di vetro, o con mano di fondo, in modo da avere la possibilità di tinteggiarle come la parete, per ‘scomparire’.

Un progetto molto pulito adattabile a qualsiasi locale, compreso il bagno, che rende curato, raffinato e ricercato ogni ambiente in cui è inserito.

Tag: VIVA

Autore: Barbara Zagato