Noleggio monopattini a Milano, i modelli sostituiti per aumentare la sicurezza

da | 16 Giu 2022 | Mobilità-Viaggi

A Milano la mobilità alternativa prende sempre più piede: oltre al noleggio bici e agli scooter, tra i più popolari c’è anche quello del monopattino. Il noleggio dei monopattini a Milano sta prendendo una svolta grazie all’introduzione di modelli innovativi e molto più sicuri.

 

La città vede la mobilità alternativa aggiungersi ad una rete di mezzi già ottima per muoversi in città: il noleggio dei monopattini a Milano prende sempre più piede e nonostante per i diversi quartieri si trovino servizi e tariffe diverse, si è fatto un passo avanti nella sicurezza sostituendo i modelli più vecchi con altri di ultima generazione che fanno fare al servizio un passo avanti nella sicurezza.

nuovi monopattini milano

Monopattini più sicuri: i nuovi modelli

Lo sharing dei monopattini si sta rinnovando; i modelli vecchi vengono sostituiti da prodotti decisamente più moderni e sicuri. Il primo grosso cambiamento riguarda le dimensioni delle ruote e la larghezza della pedana; sono sicuramente più ingombranti ma allo stesso tempo risultano più stabili.

Le attività che si occupano di noleggio avevano come obiettivo ridurre gli incidenti e fare in modo che meno persone si potessero fare del male utilizzando i monopattini per spostarsi in città; nella città di Milano oggi possiamo contare su oltre 5250 monopattini divisi per aziende come Bird, Bit, Dott, Lime e Voi.

Il servizio nato nel 2018 grazie al Bando Comunale, ha continuato a crescere ma allo stesso tempo sono cresciute le lamentele relative alla pericolosità.

I nuovi modelli per lo sharing puntano ad offrire maggiore sicurezza: l’azienda Dott ha in programma di lanciare un modello con ruote da 30 cm di diametro in aggiunta al doppio ammortizzatore; in questo modo riuscirà a reggere meglio eventuali buche o sbalzi. Anche la presenza di un portacellulare aiuterà a mantenere la guida più concentrata.

Allo stesso tempo anche la pedana sarà più larga: in questo modo chi è alla guida avrà maggiore stabilità e si ridurranno le possibile cadute; nonostante venga allargata verrà poi accorciata per evitare che le persone possano andare a bordo in due. Ricordiamo infatti che guidare un monopattino in due non solo è pericoloso ma anche vietato dal regolamento. I nuovi monopattini saranno anche dotati di frecce.

Un’altra azienda molto attenta alla sicurezza è Lime che ha scelto di acquistare nuovi monopattini con ruote con camera d’aria e pedane più larghe; anche in questo caso ci saranno frecce direzionali in grado di spegnersi autonomamente dopo la curva.

Helbiz invece racconta le sue novità e lo fa mostrando un forte interesse nella zona del parafango e soprattutto nell’introduzione di luci a led per fare in modo che il mezzo sia più visibile; oltre a ciò vedrà installato un sistema in grado di lanciare avvisi in caso di caduta.

 

Incidenti in monopattino: i dati del 2021

Siamo a metà anno del 2022 e le statistiche di questi primi mesi non sono ancora disponibili ma possiamo dire con certezza che questa scelta è stata compiuta per il numero elevato di incidenti che sono stati registrati nel 2021.

Solo in provincia di Milano i dati parlano di oltre 930 incidenti e 685 concentrati proprio in città.

Tag:

Autore: Angelica Losi