Ambiente     Animali     Arredamento     Arte-Cultura     Economia     Edilizia-Immobili     Energia     Eventi     Fiere     Food     Lavoro     Libri     Marketing     Mobilità-Viaggi     Moda     Musica     Salute-Benessere     Tecnologia

Nasce l’Osservatorio ESG per monitorare la sostenibilità da parte delle professioni liberali

da | 18 Ott 2022 | Lavoro-HR

Frutto della partnership tra marketude e ADC Nazionale Associazione Dottori Commercialisti, parte con una survey rivolta a commercialisti e avvocati.

 

Milano, 18 ottobre 2022- Dalla collaborazione tra marketude|consulting hub for professionals, attiva dal 2006 in strategia, marketing, media relation, sostenibilità e digital, e ADC Nazionale Associazione Dottori Commercialisti, è nato l’Osservatorio ESG.

L’Osservatorio si propone di essere uno strumento attraverso cui monitorare l’orientamento verso la sostenibilità da parte delle professioni liberali, condividere informazioni e conoscenza e stare al loro fianco per accompagnarle in questo percorso.

La prima attività dell’Osservatorio è una ricerca rivolta a commercialisti e avvocati che si propone di verificare se e quanto gli studi siano a conoscenza delle tematiche ESG e abbiano eventualmente già fatto dei passi avanti in questa direzione.

Successivamente l’indagine sarà allargata alle altre professioni e i risultati della ricerca pubblicati da Confprofessioni.

“Entro il 2026 si stima che circa 50mila imprese saranno obbligate a redigere la c.d. DNF -Dichiarazione Non Finanziaria” spiega Maria Pia Nucera (nella foto a sinistra), Presidente di ADC -,”un documento che sarà l’espressione di un cambiamento molto più ampio e profondo, che interessa trasversalmente le aziende, a partire dalla definizione stessa della loro strategia e modello di business.

I commercialisti dovranno essere al fianco dei loro clienti per supportarli in modo fattivo in molteplici direzioni. E per farlo avranno bisogno a loro volta di una serie di strumenti per farsi trovare pronti. L’Osservatorio è nato per questo.”

“Per gli studi professionali occuparsi di sostenibilità è una vera rivoluzione, così come lo è stato occuparsi di marketing e comunicazione vent’anni fa” commenta Giulia Maria Picchi (nella foto a destra) founder di marketude- “Con una grandissima differenza: la sostenibilità non solo li riguarda in prima persona ma costituisce anche un mercato estremamente interessante e in pieno sviluppo”.