Ambiente     Animali     Arredamento     Arte-Cultura     Economia     Edilizia-Immobili     Energia     Eventi     Fiere     Food     Lavoro     Libri     Marketing     Mobilità-Viaggi     Moda     Musica     Salute-Benessere     Tecnologia

Nasce Bo-oks: la start-up che ridefinisce il matching tra lettori e libri

da | 11 Giu 2024 | Marketing-Web

Bo-oks è la nuova start-up italiana che si propone di rivoluzionare il mondo della lettura grazie a una piattaforma digitale all’avanguardia che umanizza l’intelligenza artificiale. Il progetto, che promette di ridefinire il modo in cui i lettori scoprono, scelgono e acquistano libri, è nato in seno alla tipografia online ecosostenibile 4Graph ed è stato presentato in anteprima in occasione del Salone del Libro.

Bo-oks utilizza un sofisticato algoritmo di intelligenza artificiale che crea connessioni autentiche tra libri e lettori. A illustrare la visione da cui nasce il progetto è il giovane co-fondatore Andrea Ponticelli: “Durante i miei viaggi ho incontrato lettori di tutto il mondo e ho capito che, nonostante le diverse esperienze, esiste un bisogno comune: trovare libri che rispecchino profondamente interessi e stati d’animo. Da questa intuizione è nata l’idea di sviluppare una piattaforma capace di andare oltre i semplici suggerimenti, creando un vero e proprio legame emozionale tra il lettore e il libro”. Con oltre 1.000 titoli già disponibili online e l’obiettivo di raggiungere i 5.000 entro la fine del 2024, Bo-oks ambisce a diventare un punto di riferimento nel panorama editoriale italiano, trasformando il modo in cui i lettori scoprono libri.

Umanizzare l’Intelligenza Artificiale

L’elemento distintivo di Bo-oks è il suo approccio innovativo all’uso dell’AI, che ascolta le emozioni per offrire suggerimenti di lettura personalizzati. L’algoritmo di Bo-oks inizia a profilare accuratamente ogni utente fin dalla registrazione, analizzando il comportamento di lettura per ottimizzare continuamente i consigli. “Volevamo che l’intelligenza artificiale diventasse un partner emotivo nella scelta dei libri, non solo un freddo strumento di suggerimento,” sottolinea Ponticelli. Bo-oks non solo comprende i gusti e gli interessi, ma propone titoli, autori e generi in sintonia con lo stato d’animo che il lettore manifesta, selezionando i libri da un ampio catalogo composto da manoscritti di qualità, storie originali di autrici e autori che meritano di essere scoperti.

Modalità di Lettura e Personalizzazione

A differenza di altre piattaforme, Bo-oks offre la possibilità di scegliere tra due diverse modalità lettura: digitale, tramite un reader online accessibile da qualsiasi dispositivo, e cartacea, ordinando una copia che verrà stampata on demand da 4Graph, con inchiostri ecologici e carte riciclate e riciclabili. Ogni copia, inoltre, è unica perché potrà essere arricchita con una dedica personale.

Vantaggi per i lettori

Ma a chi si rivolge Bo-oks? “Sicuramente i nostri utenti tipo sono i lettori forti che, come evidenziato dalle più recenti indagini pubblicate da Netcomm, prediligono la multicanalità”, afferma Ponticelli. “A loro offriamo un’esperienza coinvolgente che unisce il mondo digitale e quello cartaceo, mantenendo viva la fisicità del libro”. La piattaforma include un meccanismo di feedback che permette agli utenti di esprimere il proprio gradimento tramite like, recensioni e salvataggi delle preferenze nelle liste personali. Queste interazioni arricchiscono ulteriormente i dati a disposizione dell’AI, migliorando costantemente i suggerimenti. Inoltre, Bo-oks offre la possibilità di unirsi alla comunità di lettori, favorendo la discussione e la condivisione di interessi e passioni e creando una biblioteca digitale viva e partecipativa.

I vantaggi per gli editori

Dopo un’attenta analisi del mercato editoriale, abbiamo scelto di collaborare esclusivamente con editori indipendenti, ai quali offriamo vantaggi che vanno dalla distribuzione alla logistica, passando per la stampa e la promozione”, spiega Ponticelli. Nel settore si rilevano, infatti, criticità su più fronti: distribuzione, gestione dei resi e del magazzino, controllo del venduto, ristampe e marketing. Per questo motivo, Bo-oks si propone di supportare gli editori promuovendo i titoli senza ulteriori oneri attraverso strategie digital evolute. Una volta condivise le opere con Bo-oks, gli editori devono solo gestire i ricavi sulla piattaforma. “Circa trenta case editrici hanno già aderito con entusiasmo al progetto, riconoscendolo come canale di vendita innovativo e complementare alla distribuzione tradizionale”, aggiunge Ponticelli.