Partner e pubblicità

Il Comune ha allargato lo spettro delle società abilitate al servizio di noleggio. A breve disponibili 3.500 nuovi monopattini

 

Milano riparte. Anche sulle due ruote.

È notizia di qualche ora fa, infatti, che il Comune è al lavoro per rendere disponibili, nel più breve tempo possibile, 3.500 nuovi monopattini elettrici, da aggiungere alla flotta dei mezzi ecologici già operativi nell’ambito dei vari servizi di noleggio patrocinati dall’amministrazione cittadina.

Da notare il tempismo: a stretto giro con l’annuncio del Governo circa il nuovo bonus per l’acquisto scontato di biciclette e monopattini, ecco la mossa di Palazzo Marino per dire la propria in materia di ecosostenibilità.

Partner e pubblicità

In questa maniera, salgono a otto le società abilitate dal Comune al noleggio pubblico dei monopattini elettrici:

  • Em Transit
  • Ride Hive Operations
  • Lmts Italy
  • Govolt e Bird Rides Italy
  • Wind Mobility
  • Bit Mobility
  • Helbiz Italia

Il tempo della quarantena, inoltre, ha fornito l’occasione per l’approvazione definitiva del codice di regole cui gli utenti di questi mezzi saranno sottoposti su tutto il territorio nazionale. Ne forniamo un riassunto schematico:

  • 25 km/h di velocità massima su tutte le strade, urbane e extra urbane
  • 6 km/h di velocità massima all’interno delle aree pedonali
  • Sosta esclusiva presso gli stalli dedicati alle biciclette o a bordo carreggiata, purché non in contrasto con il codice della strada

A Milano, data l’impossibilità della sosta libera nella Cerchia dei Navigli, la sosta dei mezzi sarà consentita solo all’interno di speciali stalli, attualmente a quota 4.300.

Condividi questo articolo!