Seleziona una pagina

Tra il Comune di Milano e la Regione è lite sulla supposta mancata consegna delle dosi di profilassi alle Ats. Ma la Regione si discolpa: “Chiedete spiegazioni all’esecutivo

 

È una polemica che lascia basiti e preoccupati quella che si sta consumando in queste ore in seno ai vertici politici del Comune di Milano e della Regione Lombardia: nel bel mezzo delle nuove misure di emergenza che il Governo sta approntando per far fronte alla probabile ondata autunnale di Coronavirus, sembra che Palazzo Marino e il Pirellone abbiano preso a litigare sulla faccenda dei vaccini anti influenzali.

Senza che, francamente, si riesca a capire chi abbia torto e chi ragione.

Il contrasto in atto tra il vicesindaco della città e assessore alla Sicurezza, Anna Scavuzzo, e l’assessore regionale al welfare, Giulio Gallera, non chiarisce infatti i contorni di una vicenda che continua a lasciare sospesi diversi punti interrogativi; intanto, i vaccini contro l’influenza stagionale, l’unica profilassi medica concreta, al momento, per scongiurare il contagio da Covid-19, non sono sufficienti per la totalità della popolazione.

Precise le accuse di Scavuzzo: “La Regione Lombardia non consegna i vaccini all’amministrazione comunale, venendo meno agli impegni presi. Un autentico voltafaccia del Pirellone, dopo settimane di incontri e di garanzie prestate”.

Piccata la replica di Gallera: “Si tratta di una polemica strumentale e ingiustificata. La Regione coprirà gratuitamente con il vaccino le fasce target indicate dal Ministero della Sanità”.

ULTIME NEWS!  Lombardia in zona arancione, l'indice Rt è sceso sotto il valore 1

Le quali fasce corrispondono agli adolescenti fino a 15 anni e alle persone con più di 60 anni di età.

Chi, dunque, non ha consegnato cosa a chi?

Il Comune non ha dubbi, e ripunta il dito contro la Regione. “Non facciamo polemiche inutili. Ho domandato all’assessorato regionale numeri e costi delle dosi, ma continuo a non ricevere risposta” insiste Scavuzzo.

Ma Gallera si discolpa: “Le dosi sono state acquistate per l’80% in più rispetto allo scorso anno. Ulteriori proteste vanno rivolte all’indirizzo del Governo Conte”.


Diamo spazio e visibilità a professionisti e imprese

Piattaforma di Comunicazione, Formazione e Networking focalizzata sull'informazione per aziende e professionisti, denominati Partner, dislocati in tutto il territorio.

Acquisire autorevolezza e popolarità, aumentare la visibilità della propria azienda, creare sinergie con imprese e professionisti, raggiungere un pubblico mirato con articoli e notifiche: questa è la proposta di MilanoBIZ!


Condividi questo articolo!