Seleziona una pagina

Lockdown totale, è la richiesta delle Federazione nazionale dei medici. E il consulente del Ministero della Salute ammonisce le Regioni a una maggiore apertura verso il Governo

 

Maggiore efficienza e responsabilità.

È ciò che, nella serata di ieri, Walter Ricciardi, consulente incaricato dal ministro della Salute sull’emergenza Coronavirus, ha chiesto al sistema Paese ospite alla trasmissione di rai tre Che Tempo Fa.

A partire dall’eliminazione delle lungaggini burocratiche. Le quali sono esiziali in una fase critica come quella attuale: “Contro l’epidemia da Coronavirus servono interventi rapidi, rischiamo una tragedia nazionale, a causa di un virus che non chiede perdite di tempo, ma una catena di comando unica” ha spiegato Ricciardi.

Il dito, infatti, è stato puntato anzitutto contro la farraginosità della politica: “Il ministero della Salute recepisce con prontezza le nostre indicazioni; poi però, quando le proposte arrivano sui tavoli del Governo e della Conferenza Stato-Regioni, i ritmi cambiano, tutto diventa più lento”.

E proprio le Regioni, nelle parole del consulente, hanno ricevute le critiche maggiori. “Durante lo scorso mese di aprile, in accordo con il ministro Speranza, avevamo preparato un piano di emergenza per affrontare questa situazione: le seconde ondate delle epidemie sono sempre esistite. Tale piano avrebbe dovuto essere recepito dalle Regioni, ma alcune lo hanno fatto, altre no”.

La situazione, perciò, vede ora, un po’ dappertutto, la condizione delle terapie intensive in allerta, con il personale medico sotto stress e pronto alla ribalta con due richieste per bocca del presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici, Filippo Anelli: lockdown totale nell’intero Paese e ammissione diretta alla professione dei medici laureati in attesa di specializzazione o di concorso.

ULTIME NEWS!  Vaccino contro il Coronavirus, è anche italiano quello affidabile al 70%

Diamo spazio e visibilità a professionisti e imprese

Piattaforma di Comunicazione, Formazione e Networking focalizzata sull'informazione per aziende e professionisti, denominati Partner, dislocati in tutto il territorio.

Acquisire autorevolezza e popolarità, aumentare la visibilità della propria azienda, creare sinergie con imprese e professionisti, raggiungere un pubblico mirato con articoli e notifiche: questa è la proposta di MilanoBIZ!


Condividi questo articolo!