Lockdown in Olanda, violente proteste durante la notte. Le immagini

da | 22 Nov 2021 | Coronavirus

Lockdown in Olanda: continuano le proteste nel paese contro le restrizioni dovute al Covid, introdotte per contrastare la quarta ondata.

 

Lockdown in Olanda: Un altro weekend di proteste violente in Olanda, soprattutto nella città settentrionale di Groningen, dove il portavoce della polizia ha annunciato che molti piccoli gruppi stanno distruggendo le vie e diversi agenti in tenuta antisommossa soto stati dislocati per ripristinare l’ordine.

Secondo i media locali sono diversi i disordini anche a Enschede, Leeuwarden e Tilburg.

Secondo la polizia, i manifestanti hanno lanciato dai tetti sassi e potenti petardi, rompendo persino il finestrino di un’ambulanza di passaggio che trasportava un paziente.

I disordini sono scoppiati anche nella città centrale di Urk e nelle città della provincia meridionale del Limburgo.

L’Olanda ha imposto la scorsa settimana un lockdown parziale per far fronte a un focolaio di casi, con una serie di restrizioni che interessano in particolare il settore della ristorazione, obbligato a chiudere alle alle 20.

Il governo sta ora pensando di vietare ai non vaccinati l’ingresso in alcuni luoghi, tra cui bar e ristoranti.


Condividi l'articolo!

Potrebbero interessarti: