Condivisione

Che tu sia un appassionato del genere o che tu abbia voglia di spaventarti o metterti nei panni di un investigatore, ecco 5 libri usciti quest’anno che ti faranno rimanere con il fiato sospeso.

 

LUCE DELLA NOTTE di Ilaria Tuti

Ilaria Tuti si è affermata come scrittrice con i suoi libri, fra cui l’ultimo “Fiore di roccia”, e il 14 gennaio è tornata in libreria con il suo nuovo lavoro dal titolo “Luce della notte”. La protagonista è ancora una volta il commissario Teresa Battaglia, personaggio amatissimo nonostante (o forse proprio grazie al) suo carattere quasi brusco. Anche stavolta, il commissario Battaglia si schiera dalla parte dei bambini per aiutarli a trovare i colpevoli dei loro incubi.

Lo consiglio con una marcia in più in quanto Presidente dell’Associazione di volontariato Adolescenti e cancro; il ricavato di questo libro, infatti, sarà devoluto al centro di riferimento oncologico di Aviano a favore della ricerca sul sarcoma di Ewing (un tumore considerato “raro” e, credetemi, ce n’è tanta di ricerca da fare, quindi bravissimi all’autrice e all’editore, Longanesi).

Perché dovresti leggere libri di autori emergenti. Ecco alcuni motivi

UNA DONNA DA SALVARE di Roberto Costantini

Rimaniamo in casa Longanesi per il nuovo libro di Costantini, già autore del bestseller “Una donna normale”. In “Una donna da salvare”, uscito a febbraio, la protagonista è un’impiegata, moglie, madre e… agente segreto per la quale ormai vita privata e professionale si confondono irrimediabilmente.

Consigliato se sei una super-mamma che, già che c’è, potrebbe anche fare l’agente segreto!

L’OMBRELLO DELL’IMPERATORE di Tommaso Scotti

Il protagonista di questo romanzo è Takeshi James Nishida mezzo straniero per via della madre americana, con un fiuto investigativo superiore alla media, rallentato però dalla burocrazia. Il co-protagonista, strano ma vero!, è l’ombrello, perché è l’arma di un delitto.

Nonostante Tommaso Scotti sia un esordiente, il modo in cui ha deciso di scrivere il libro quasi ci obbliga a tenergli gli occhi addosso, per vedere che cosa farà dopo: non solo l’autore riesce a dare all’ombrello, un oggetto inanimato, quasi una personalità, ma ha scelto d’intrecciare la storia senza seguire necessariamente un ordine cronologico. Da provare sicuramente.

Perché dovresti leggere libri di autori emergenti. Ecco alcuni motivi

DELITTO D’INVERNO di John Banville

Siamo nel 1957, in Irlanda. E’ qui che, nella biblioteca di una famiglia protestante e conosciuta da tutti, viene scoperto il cadavere di un prete cattolico, ucciso con una coltellata alla gola. A indagare sull’omicidio l’ispettore Strafford, che arriva dalla capitale, per ritrovarsi presto in un’atmosfera di ostilità, solo contro tutti.

Accolto da “The Guardian” come un giallo di altissima qualità, questo libro promette suspance e atmosfere indimenticabili.

IL NODO WINDSOR – SUA MAESTA’ LA REGINA INDAGA di S. J. Bennet

Lo sappiamo, che la Regina d’Inghilterra sa fare di tutto, anche… indagare! Nel romanzo, la vediamo nel castello di Windsor, intenta a prepararsi per i festeggiamenti del suo novantesimo compleanno, quando viene ritrovato il cadavere del giovane pianista russo, che suonato per gli ospiti solo la sera prima, completamente senza vestiti.

Mentre la polizia investiga fra la servitù, la Regina si fa aiutare dall’assistente Rozie Oshodi, per fare luce sul mistero. Da leggere o regalare, per un thriller… regale!