Laserwall, primo aumento di capitale da 1 milione di euro

21 Lug 2021 | Imprese

Pubblicità

Primo aumento di capitale da 1 milione per Laserwall: nuove città e più di 15.000 installazioni entro il 2021 per crescere ancora di più come mass media locale e nazionale.

 

Laserwall, la tecnologia italiana che permette di scoprire le opportunità del proprio quartiere attraverso una bacheca digitale interattiva e un’app dedicata, annuncia la chiusura dell’aumento di capitale da 1 milione di euro, preparandosi a scalare in tutta Italia. L’operazione vede il coinvolgimento dei fondatori di Laserwall Salvatore Dolce ed Enrico Magni e di Marco Giapponese, che da gennaio 2021 ricopre anche il ruolo di CEO di Laserwall.

Laserwall ad oggi conta oltre 5.000 bacheche digitali interattive installate tra Milano e Roma, con un totale di ben 15 milioni di interazioni utente nel solo mese di giugno 2021, raggiungendo quotidianamente oltre il 15% della popolazione nel solo capoluogo lombardo. Obiettivo di questa sottoscrizione è lo sbarco di Laserwall in nuove città a partire da Torino – dove le installazioni sono già iniziate – per proseguire con Genova, Venezia, Bologna, Firenze, Napoli, Palermo, Cagliari e Bari, per un totale di più di 15.000 installazioni solo nell’ultimo trimestre del 2021, triplicando così le interazioni mensili.

Le comunicazioni e le attività di gestione ordinaria da parte degli amministratori di condominio, nonché tutti i flussi automatizzati delle segnalazioni che collegano tramite Laserwall i condomini all’amministrazione condominiale, hanno ormai di gran lunga superato le decine di migliaia al mese rendendo la bacheca uno strumento fondamentale nella vita di condominio.

Pubblicità

Laserwall, tecnologia italiana con brevetto internazionale, punta inoltre a diventare il mass media dell’ultimo miglio a livello nazionale, attraverso la copertura massima dei condomini in ogni città in cui è presente con le proprie bacheche digitali. I dati di interazione utente di Laserwall sono eccezionali rispetto alle medie di mercato, con una frequenza media di esposizione (OTS) quasi doppia rispetto al Digital Out of Home tradizionale e un’interazione media ben oltre i 15 secondi con sessioni che superano i 90 secondi.

Netflix anche nel gaming, il colosso dello streaming conferm l’intenzione di estendersi nei videogiochi

Ho creduto nel progetto Laserwall quando ancora era poco più di un’idea. Abbiamo investito tantissimo nella prima parte di prototipazione, di sviluppo del software e nelle prime 5.000 installazioni.” commenta Enrico Magni, Co-Founder e Presidente del CDA di Laserwall, “Questo aumento di capitale è un altro tassello nella costruzione di questo innovativo progetto che coniuga smart building e media e contemporaneamente evolve i servizi di gestione e amministrazione del condominio.”

Questo primo aumento di capitale è una grande opportunità per Laserwall. A poco più di due anni dalle prime installazioni a Milano, il nostro business è cresciuto in maniera esponenziale ed è assolutamente maturo per l’espansione verso nuove città”commenta Salvatore Dolce, Co-Founder e CEO di Laserwall, “Inoltre, l’expertise di Marco Giapponese nel settore dell’e-commerce e dell’advertising digitale ha già dato un prezioso valore aggiunto per le prossime fasi di Laserwall”.

Mi ritengo estremamente soddisfatto di questo primo aumento di capitale e del mio ingresso in Laserwall ormai da un semestre, realtà in cui da subito ho visto grande capacità di innovazione e opportunità di scalare” commenta Marco Giapponese, CEO di Laserwall, “Il 2021 è l’anno in cui diamo inizio allo sviluppo in tutta Italia e i nostri sforzi si stanno concretizzando con l’ingresso di grandi clienti del panorama nazionale seguiti da tutta l’attività di advertising di prossimità che sarà il vero punto di forza per le realtà locali, la GDO e il “drive to store” in questo rilancio dell’economia post Covid”.

Imprese internazionalizzate più forti della pandemia. L'indagine 2021

 

Lockdown: un’opportunità per le comunità di quartiere

La possibilità per gli amministratori di condominio di gestire la digitalizzazione di alcuni servizi di comunicazione e gestione ha visto un’accelerazione proprio nel periodo Covid; i periodi di lockdown affrontati durante l’ultimo anno hanno inoltre evidenziato l’importanza delle comunità di quartiere e della riscoperta di pratiche di “buon vicinato” in grado di facilitare la socializzazione e la vita quotidiana degli inquilini di uno stesso palazzo. Proprio in questo periodo Laserwall ha sviluppato alcuni nuovi tool volti a semplificare alcune attività inerenti la vita di condominio.

Tra questi “La Spesa”, funzionalità che offre agli inquilini di un palazzo la possibilità di organizzarsi in gruppi per acquistare una selezione esclusiva di prodotti di alta qualità e servizi a prezzi vantaggiosi e garantirsi così anche un Cashback riutilizzabile nelle spese condominiali; “Assemblea Online”, funzione che permette il regolare svolgimento di un’attività condominiale che richiederebbe la presenza fisica degli inquilini e dell’amministratore, ma che ora può avere luogo tramite videoconferenza, in totale sicurezza e rispettando tutte le normative di legge e votazione; e il sistema di controllo accessi per le aree comuni: tool che permette la prenotazione degli spazi condominiali quali palestre, aree giochi o sale riunioni, fondamentale per evitare assembramenti e garantire il distanziamento sociale necessario.

Pubblicità

Pubblica la tua notizia su MilanoBIZ!