La voce di Battisti è ancora viva grazie alla 10HPband

da | 22 Nov 2023 | Musica

È impressionante ascoltare la versione di Amarsi un po’ della 10HPband. Perché chiudi gli occhi e ti sembra di ascoltare Lucio Battisti. Un Battisti maturo, leggermente più graffiato, come probabilmente avrebbe cantato più in là negli anni se fosse ancora con noi.

Questo gruppo capitanato dalla voce di Pino Torre insieme a musicisti formidabili ci regala “Emozioni” che sanno di antico, ma che al contempo che vivono nel presente, con sonorità contaminate tra pop funky soul latine.

Versioni rivisitate delle canzoni di Battisti ma che mantengono lo spirito battistiano, nel rispetto di un repertorio musicale imbattibile, da decenni, ora e sempre. La ditta Mogol-Battisti ha scritto la storia della musica e sentire riproporre quelle canzoni oggi, con questa voce e questo sound, è pura magia.

Il quartetto è sulle scene musicali da oltre 20 anni e vanta migliaia di concerti in tutta Europa.

Oltre a Pino Torre (voce e chitarra acustica), il progetto è formato da 3 musicisti d’eccezione, di fama nazionale e internazionale: Marco Soria chitarrista, diplomato alla Berklee College of Music di Boston, Leo Martina tastierista, già arrangiatore e musicista di Paolo Conte e Gilson Silveira percussionista brasiliano che ha suonato con grandi artisti come Miguel Bosé, Tullio De Piscopo, Alice, Sandra Reis.