La danza delle candele

da | 15 Set 2023 | Arte e Cultura

Sabato prossimo a Lecce, inizieranno le riprese del nuovo progetto cinematografico firmato Anna Maria Gentile.

Ci sono voluti tre anni per la scrittura di due nuovi lavori e il primo che si girerà è: La danza delle candele, con la partecipazione del noto attore Massimiliano Morra.

Ci racconta l’autrice:  “L’essenza del mio progetto è ancorata nella creazione di un universo cinematografico in cui il confine tra realtà e fantasia si assottiglia e si sfuma, dando vita a un’esperienza immersiva e ipnotica. L’ispirazione per il mio lavoro affonda le radici nella letteratura, l’obiettivo principale è stimolare l’immaginazione del mio pubblico, traghettandolo verso un regno incantato e misterioso in cui non esistono limiti o barriere tra ciò che è reale e ciò che non lo è”.

In questo contesto, il cinema si trasforma in un mezzo attraverso cui esplorare le profondità della creatività umana, portando gli spettatori in un viaggio emozionante e trasformativo.

In sostanza, il mio intento è quello di offrire un’esperienza cinematografica unica. In questa sinergia tra cinema e letteratura, intendo suscitare negli spettatori un senso di meraviglia e incanto, simile a quello che un lettore prova mentre si perde nelle pagine di un libro ben scritto. Voglio che il pubblico si immerga profondamente in un mondo dove la realtà cede il passo all’immaginazione, e viceversa, in un fluire continuo e affascinante.

L’obiettivo è invitarli a esplorare il confine labile tra ciò che è tangibile e ciò che è magico, consentendo loro di abbracciare l’incanto che si cela nella quotidianità. Perciò, la mia vocazione si concentra essenzialmente su un approccio alla narrazione che non cerca di stupefare con gli effetti più smaglianti, ma piuttosto di affascinare nell’essenza della creatività e dell’immaginazione umana.

Attraverso la mia arte  cinematografica, ciò che conta veramente è il potere della fantasia e la capacità di trasformare la vita quotidiana in un’esperienza onirica inimitabile.

Tag: Arte | cinema | film | lecce | storie