Condivisione

K&L Gates con Voss Fluid nella negoziazione e sottoscrizione dell’accordo quadro con le rappresentanze sindacali

 

Un nuovo successo sindacale per il team labor di K&L Gates.

Il partner Roberto Podda (in foto), coadiuvato dalle associate Ottavia Colnago e Ludovica Morgia, ha infatti assistito Voss Fluid Srl nella trattativa sindacale che ha condotto alla sottoscrizione di un accordo quadro con la RSU aziendale e le articolazioni territoriali delle Organizzazioni Sindacali, avente ad oggetto la “road map” per la gestione della crisi aziendale che ha colpito uno degli stabilimenti lombardi del gruppo tedesco.

Il raggiungimento dell’accordo ha sciolto la tensione sociale maturata nel corso delle ultime settimane e mira a consentire a Voss di riorganizzare al meglio la propria presenza sul mercato automotive italiano.

Al contempo, i lavoratori addetti beneficeranno degli ammortizzatori sociali di lungo periodo e potranno fruire degli strumenti di politica attiva del lavoro messi a disposizione dalla Regione Lombardia e dagli enti territoriali. “L’obiettivo – osserva Podda – è garantire a tutte le maestranze la ricollocazione ed evitare i licenziamenti.

L’azienda si muove decisa in questa direzione, consapevole della necessità di contemperare, ai sensi dell’Art. 41 Costituzione, la propria libertà di iniziativa economica con la responsabilità sociale”.