Condivisione

K&L Gates ha assistito Office Depot Europe nella vendita del proprio business italiano al gruppo francese Bruneau, azienda leader nella vendita B2B e-commerce di forniture per ufficio. I dettagli economici dell’operazione non sono stati resi noti.

Ad oggi, il business italiano di Office Depot conta circa 70.000 clienti e rappresenta uno dei maggiori player del mercato italiano. La vendita rientra nell’attuale strategia di trasformazione in atto presso Office Depot Europe – il cui piano di sviluppo prevede un maggiore focus sui mercati principali dell’Europa centrale e sul business dell’e-commerce – e segue le tre precedenti cessioni in business c.d. non-core perfezionate dal gruppo Office Depot negli ultimi diciotto mesi.

Cassa integrazione guadagni in deroga e sistema di conguaglio per datori di lavoro. Studio Rossi informa

K&L Gates è intervenuto con il team Corporate M&A composto dal partner Pasquale Marini (in foto, a sinistra), dal senior associate Francesco Peruffo (in foto, al centro) e dalla associate Serena Germani (in foto, a destra).

PwC ha assistito il venditore in qualità di financial advisor esclusivo con il team M&A composto dal partner Pier Paolo Ferrando, dai manager Davide Prandin, Ke Ren e Vito Daniello, e dall’associate Matteo Maria Colombo.

Bruneau è stato assistito per gli aspetti legali dallo studio Goodwin Procter LLP (ufficio di Parigi) e, per le questioni di diritto italiano, da Legance.