Influencer russe fanno a pezzi le borse di Chanel su Instagram. Il video

da | 7 Apr 2022 | Abbigliamento, Ucraina-Russia

Le influencer russe fanno a pezzi le borse di Chanel su Instagram, a seguito del ban alle vendite per la guerra in Ucraina.

 

La decisione presa da Chanel, casa di moda francese, di interrompere la vendita dei suoi prodotti alla clientela russa all’estero, avente intenzione di portarli nel loro Paese, ha scatenato la protesta delle influencer russe, le quali hanno iniziato a fare a pezzi le borse di Chanel in diretta su Instagram.

Sembra che Maryna Yermoshkina sia stata la prima a compiere il gesto, affermando che Chanel presumibilmente umilia i suoi compatrioti e discrimina le persone in base alla nazionalità affermando che “non un singolo articolo o marchio vale il mio amore per la mia Patria e il rispetto di me stessa”.

L’attrice e conduttrice afferma di essere contro la russofobia e contro i marchi che la sostengono, quindi se possedere Chanel significa vendere la sua Patria, allora non ha bisogno di Chanel.

Yermoshkina ha quindi esortato le altre influencer a strappare i loro prodotti, e così hanno fatto taggando Chanel.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da VICTORIA BONYA (@victoriabonya)

L’appello è stato subito raccolto dalla dj Katya Guseva e dalla modella Victoria Bonya, la quale ha affermato che “Se Chanel non rispetta i suoi clienti, perché dobbiamo rispettare noi Chanel? Ciao ciao”.

Tag:

Pubblica la tua notizia!

Pubblica autonomamente il tuo articolo o comunicato stampa.