inewa partecipa ai Milano Transition Days per parlare di Energia

da | 27 Set 2021 | Imprese

Il 30 settembre 2021 Nikolaus Widmann, CEO della ESCo e società di consulenza, siederà al tavolo insieme ad alcuni dei più importanti player del settore energia per identificare progetti e idee utili a rendere praticabile la transizione ecologica e costruire una visione condivisa.

 

Occorre un piano condiviso affinché l’Italia possa vincere la sfida posta dagli obiettivi europei di neutralità climatica previsti dall’Unione Europea entro il 2050 e dagli indirizzi politici definiti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Proprio in risposta a questi obiettivi, Fondazione Feltrinelli organizza tre giornate di lavoro, dal 29 settembre al 1 ottobre 2021, per identificare idee e progetti utili a rendere praticabile la transizione ecologica.

Mobilità, Energia, Acqua e Cibo sono i tre temi al centro dei Milano Transition Days e il 30 settembre, nella gionatata dedicata all’Enerigia, tra i partecipanti ai tavoli di lavoro siederà anche Nikolaus Widmann, giovane manager e CEO di inewa, ESCo certificata e società di consulenza specializzata nel settore energia, per discutere e provare a identificare una visione condivisa del cambiamento.

I Milano Transition Days sono una delle iniziative dedicate alla lotta contro i cambiamenti climatici che si svolgeranno in Italia quest’anno  nell’ambito di All4Climate Italy 2021 e di Food Wave, progetto finanziato dalla Commissione Europea, sviluppato dal Comune di Milano assieme a 16 città internazionali e 13 organizzazioni delle società civile.

Tre giorni in barca a vela con tutto il team, il premio di una startup

 

Nella giornata dedicata all’Energia i partecipanti saranno divisi in tre momenti di confronto differenziati per area d’intervento: energie per la decarbonizzazione; risparmio ed efficientamento energetico; economia circolare ed energia. Durante l’incontro, Nikolaus Widmann sarà chiamato a dare il suo contributo, in particolare,  riguardo al tema del “Risparmio ed efficientamento energetico”.

inewa, infatti, in questo importante processo di transizione energetica supporta e collabora con i propri partner e clienti su 3 fronti: dalla produzione di energia da fonti rinnovabili, all’efficienza energetica associata ad un uso attento delle risorse fino al considerare la sostenibilità nei propri modelli di business e di gestione.

È per me un grande piacere prendere parte a questo evento in cui poter dialogare insieme ad altre importanti realtà del settore e istituzioni sulle sfide della crisi climatica e provare a costruire una visione comune in grado di favorire il raggiungimento degli obiettivi dell’Accordo di Parigicommenta Nikolaus Widmann, CEO di inewa – Con inewa, il nostro obiettivo è quello di partecipare concretamente alla transizione energetica, per questo le imprese devono dare il loro contributo e per farlo è necessario puntare sull’efficienza energetica e utilizzare sempre più le energie rinnovabili. Non esiste kWh più rinnovabile di quello risparmiato”.