Idee imprenditoriali per animali. Eccone due davvero originali: Snack stellati e cani in prestito

23 Giu 2021 | Curiosità

Pubblicità

Diete personalizzate, Snack creati da chef stellati e cani in prestito fanno parte delle ultime ed originali idee imprenditoriali focalizzate sugli animali domestici.

 

Quest’ultimo biennio sarà probabilmente ricordato come il periodo degli anni più stressanti per la popolazione mondiale. Lavoro da casa, licenziamenti, impossibilità di vedere amici e familiari e persino la chiusura delle scuole hanno influito negativamente sul benessere mentale e fisico delle persone.

Non sorprende, quindi, che molte persone e famiglie abbiano deciso di investire in uno dei più conosciuti antistress: un animale domestico.

In effetti, studi ufficiali hanno dimostrato che stare in compagnia di un amico peloso abbassa la pressione sanguigna e migliora la salute mentale, grazie in gran parte ad una combinazione di stimolazione endorfinica e soddisfazione del bisogno umano di scopo.

Pubblicità

Di conseguenza, non solo in Italia ma anche in tutta Europa, nell’ultimo periodo c’è stato un enorme aumento delle proprietà di animali domestici, cani soprattutto, e con la domanda che supera l’offerta, il prezzo dei cuccioli sembra sia aumentato vertiginosamente.

 

Diete personalizzate e Snack “stellati”

Grazie all’aumento della richiesta di animali domestici, c’è stata un’impennata nelle forniture per animali domestici, soprattutto per quella categoria considerata “di lusso”, dedicata a dei piani pasto personalizzati in abbonamento e persino snack per cani creati da chef stellati Michelin.

Jeff Bezos nello spazio, ha raggiunto 106 chilometri con la capsula New Shepard

Il successo di queste iniziative potrebbe dipendere dal fatto che le persone stanno diventando sempre più consapevoli dei bisogni fisici e mentali del loro animale domestico. Anche gli animali meritano una dieta sana e nutriente.

 

Cani in prestito

La nascita delle diverse realtà imprenditoriali focalizzate sugli animali da compagnia, però, non si limitano solo alla fornitura di alimenti ma addirittura nell’offrire in prestito i cani alle persone.

Una piattaforma inglese in particolare, infatti, mette in contatto i proprietari di cani con persone locali di fiducia che amano prendersi cura dei cani, per passeggiate, per compagnia nel tempo libero e persino per pernottamenti nei giorni festivi.

Una sorta di “noleggio” arrivata ad annoverare oltre 700.000 membri solo nel Regno Unito!

Pubblicità

Pubblica la tua notizia su MilanoBIZ!