I Custodi della Montagna, il 16 giugno la seconda masterclass di Alte Imprese

da | 1 Giu 2022 | Animali, Ristorazione

Al via il 16 giugno “I Custodi della Montagna”, la seconda masterclass di Alte Imprese – Scuola Internazionale dei Formaggi di Montagna.

 

La scuola nasce da un’idea di Danilo Gasparini, docente di storia dell’agricoltura e dell’alimentazione presso l’Università di Padova.

Onde Alte, B Corp e laboratorio multidisciplinare di innovazione sociale, affianca e supporta la comunicazione di Alte Imprese con l’obiettivo di far conoscere e valorizzare i Mestieri della tradizione.

Il progetto si fonda su una duplice riflessione, racconta il prof. Gasparini: da un lato la  consapevolezza che malgari e pastori sono “i custodi della montagna”, perché grazie al loro lavoro tengono in vita i pascoli, arginano l’espansione dei boschi, favoriscono la reintroduzione di razze locali adatte ai pascoli e garantiscono la conservazione della biodiversità e dei paesaggi; dall’altro l’urgenza di trovare una soluzione al fatto che, negli ultimi anni, questa professione del “malgaro”  sta in realtà scomparendo, in tutto l’arco alpino, così come sugli Appennini, dove è difficile trovare persone disposte a fare i pastori o i casari.

Allo stesso tempo si registra tuttavia una crescente consapevolezza diffusa dell’importanza e del valore socioculturale dell’economia d’alpeggio, esempio di una pratica rispettosa del benessere animale e dei ritmi delle stagioni, esempio straordinario di approccio sostenibile.

Consapevolezza che si è ulteriormente accresciuta con la pandemia: dal bisogno di riavvicinarsi alla natura alla riscoperta del patrimonio naturalistico montano, fino alla volontà di cambiare vita, ritrovando dei ritmi più legati alle stagioni e alla natura.

Alte Imprese – Scuola Internazionale dei Formaggi di Montagna si propone di conciliare questi due trend, aiutando chi vuole cambiare vita a sviluppare un approccio imprenditoriale alla gestione dell’alpeggio, tutelando la montagna e restituendo un riconoscimento sociale alla professione del malgaro e del pastore.

Onde Alte realizza e supporta progetti con le persone, per le persone e per il territorio in cui operano con un proposito di cambiamento positivo commenta Massimiliano Ventimiglia, fondatore di Onde Alte -. Con Alte Imprese, in particolare, ci impegniamo a fare da cassa di risonanza e promuovere il valore di questo progetto così prezioso, che ci guida verso la conservazione e la diffusione di mestieri fondamentali per la salvaguarda della cultura casearia e dell’ambiente.

Alte Imprese è un progetto sostenuto da una rete di partner, tra cui: il Comune di Segusino (TV) e Malga Molvine Binot, che metteranno a disposizione le strutture dove si svolgerà il week end esperienziale, nella prima edizione della masterclass; la Coldiretti Treviso e il Distretto del Cibo di Treviso, che supporteranno la prossima Masterclass mettendo a disposizione delle borse di studio.

Tra i partner anche il restaurant & cocktail bar trevigiano “I Burici”, il cui titolare, Michele Pozzobon, è stato uno dei primi allievi della scuola.

Le testimonianze internazionali saranno curate da Valsana srl, azienda di Godega di Sant’Urbano che da 40 anni seleziona formaggi e altre specialità alimentari provenienti da tutta Italia ma anche all’estero.

Il coordinamento operativo e amministrativo della scuola e dei corsi sarà invece gestito da Magazzino Alimentare srl, in Brescia, emanazione di CAST Alimenti, una delle più importanti scuole di formazione professionale d’Italia nel settore gastronomico, che ha contribuito fin dall’origine alla definizione del progetto.

La scuola è inoltre patrocinata da AIDA – Associazione Italiana di Agroecologia, da Veneto Agricoltura e dalla Biblioteca Internazionale La Vigna.

La prossima masterclass “I Custodi della Montagna” partirà il 16 giugno e sarà suddivisa in due moduli complementari ma didatticamente in sé compiuti:

  • un modulo online, che prevede 30 ore di formazione suddivise in 15 appuntamenti serali – due appuntamenti a settimana, dalle 20.30 alle 22.30
  • un modulo esperienziale a Segusino (TV), da mercoledì 31 agosto a sabato 3 settembre presso l’Ostello Sant-Jory a Miles di Segusino (TV) e sugli alpeggi di Malga Molvine-Binot.

Non si tratta di un corso solo per casari, ma di una proposta formativa che vuole ispirare una  visione innovativa dell’alpeggio, con l’obiettivo di promuovere l’imprenditorialità e la  gestione di una malga in chiave moderna e multifunzionale, coniugando diverse competenze: la conoscenza del pascolo e degli animali, la lavorazione del latte ma anche il quadro normativo,  alcune competenze di management e di comunicazione, per raccontare il territorio e i prodotti, il  tema dell’accoglienza e la capacità di fare rete, includendo le diverse figure di questa filiera, guardando anche a quello che succede al di fuori dei nostri confini nazionali.

L’approfondimento teorico dei contenuti sarà gestito prevalentemente online con degli appuntamenti serali, per dare la possibilità anche a chi già lavora di partecipare. Per la didattica sono stati coinvolto sia professionisti che docenti universitari di assoluto livello, da Irene Piazza a Francesca Pisseri, da Valentina Bergamin a Jacopo Goracci, a Marina Grasso per citarne alcuni.

Sempre online verranno presentate diverse testimonianze aziendali, una delle componenti più innovative di questa masterclass: un’opportunità di dialogo con chi questo mestiere lo fa ogni giorno, per favorire lo sviluppo di una comprensione delle diverse realtà dell’alpeggio non solo a livello locale, ma con un respiro più ampio.

Esiste infatti una via del pascolo d’alpeggio che unisce Pirenei, Alpi, Appennini: da qui l’ambizione di mettere in relazione più iniziative costituendo una “rete” di esperienze e di competenze decisive per lo sviluppo del territorio montano.

Il modulo esperienziale – a numero chiuso – si pone invece l’obiettivo di far sperimentare ai partecipanti la vita in alpeggio, oltre a permettere ai partecipanti di confrontarsi, con un’esperienza sul campo, su alcuni temi, quali la conduzione delle mandrie, la tecnica casearia, la valutazione organolettica dei formaggi.

Pubblica la tua notizia!

Pubblica autonomamente il tuo articolo o comunicato stampa.