Hard Rock Cafè apre a Milano, curiosità sul locale attesissimo

da | 27 Apr 2022 | Eventi

Hard Rock Cafè, la famosissima catena fondata nel 1971 a Londra, sbarca finalmente anche a Milano. La catena fino ad oggi ha aperto altri quattro locali in Italia; uno si trova a Roma, uno a Firenze, uno a Venezia ed infine uno a Verona.

 

Con l’apertura dell’Hard Rock Cafè a Milano, la capitale meneghina può contare sull’ennesima apertura  di una serie di grandi marchi internazionali.

 

Hard Rock Cafè a Milano: dove aprirà

Nel cuore pulsante di Milano in via Dante aprirà finalmente l’Hard Rock Cafè. La celebre catena di ristoranti londinesi famosa per la combinazione unica e fortunatissima di food e musica; apprezzata anche per le memorabilia alle pareti e l’altrettanto famoso merchandising, si prepara ad intrattenere il pubblico milanese di tutte le età con hamburger, birra, buona musica e la possibilità di comprare le ormai altrettanto famosissime t shirt.

La location sarà ampia e su due livelli, si parla di oltre 900 metri quadrati con una capienza di quasi 300 posti a sedere, ma saranno presenti anche due palchi per le esibizioni musicali dal vivo.

Non mancherà l’immancabile esperienza shop e, viene garantita l’atmosfera glamour che è tipica del locale ma con ampi riferimenti all’arte italiana. Un’esperienza in perfetto stile rock ‘n’ roll ma all’insegna del Hard Rock Cafè!

 

Quando apre l’Hard Rock Cafè a Milano

Non ci sono ancora date ufficiali comunicate, eppure è chiaro dai movimenti visti per la ricerca del personale e dei lavori per la preparazione del locale che si dovrà attendere ancora pochissimo. Secondo alcune indiscrezioni dovrebbe aprire prima dell’estate.

 

Curiosità sull’Hard Rock Cafè

Forse non molti sanno che il primo Hard Rock Cafè ha aperto niente meno che in una concessionaria di Rolls- Royce!

Furono Isaac Tigrett e Peter Morton, due americani, a sviluppare e rendere concreta la bella idea di combinare in uno stesso luogo la possibilità di gustarsi un buon hamburger accompagnato da ottima birra ascoltando buona musica a Londra. Ma non si accontentarono di questo, le memorabilia presenti in loco, aggiunte successivamente  furono  un’ottima modalità di pubblicità.

Nel ristorante si mangiavano veri hamburger americani, mentre alle pareti era possibile vedere targhe automobilistiche americane oltre a pubblicità e moltissima oggettistica legata alla cultura americana.

Inutile dire che fu subito successo, al punto che divenne un punto di riferimento anche per le star, vi suonarono Paul McCartney e gli Wings ma anche gli Eagles, mentre Carol King non solo vi mangiò ma dedicò una canzone al locale.

Il merchandising dell’Hard Rock Cafè nacque per caso, con la decisione dei due fondatori di sponsorizzare una squadra di calcio locale tre anni dopo l’apertura del ristorante; i calciatori indossarono le magliette con il logo del ristorante e due clienti affezionati ne chiesero un paio, la domanda crebbe esponenzialmente e così nacque questa attività molto redditizia e diventata in breve tempo, molto amata dal pubblico.

Oggi l’Hard Rock Cafè è presente con poco meno di 200 ristoranti sparsi in 59 Paesi. Nei vari Hard Rock Cafè sono esposte e conservate le chitarre di artisti famosissimi come Jimi Hendrix, Eric Clatpon e  B.B. King ma anche abbigliamento di star mondiali quali Jim Morrison, Freddie Mercury ed Elton John e Madonna.

Purtroppo per i due fondatori  non andò tutto liscio; alla fine dopo anni di litigi i due vendettero l’azienda nel 2007 al consiglio della Tribù dei Nativi Americani Seminole della Florida.

Tag: