Guidare sulla neve, 10 consigli per un viaggio in tutta sicurezza

da | 22 Nov 2021 | Viaggi e Turismo

Con l’arrivo della stagione più fredda può capitare spesso di trovarsi a fare i conti con l’asfalto innevato, cosa che può creare non poche difficoltà anche ai guidatori più esperti. In questi casi la parola d’ordine è dolcezza.

Il manto nevoso riduce l’aderenza tra le gomme e la strada e qualsiasi accelerazione rischia di destabilizzare l’auto, farla scivolare e a renderla incontrollabile, facendo avverare uno dei peggiori incubi di ogni guidatore.

E’ dunque fondamentale sapere come guidare sulla neve in sicurezza e gestire i movimenti dell’auto su un asfalto con scarsa aderenza. Per affrontare situazioni critiche senza alcuna difficoltà, automobile.it, sito di annunci di auto usate, nuove, Km 0 e a noleggio, ha realizzato una guida step by step per destreggiarsi sulla neve come dei pro!

1.Guidare dolcemente

Evitare movimenti bruschi del volante sarà fondamentale per mantenere il controllo della vettura. Girare lo sterzo dolcemente, così come utilizzare con delicatezza il pedale del gas, sarà utile per guidare sulla neve in tutta sicurezza.

2.Anticipare i movimenti dell’auto

In condizioni di asfalto innevato è sempre opportuno ridurre la velocità di percorrenza ed anticipare le manovre di frenata e sterzata rispetto a quello che si farebbe in condizioni di asfalto asciutto.

3.Usare il freno motore

Una buona pratica per ridurre la velocità dell’auto in condizioni di neve è quella di frenare usando il freno motore. Scalare di marcia dolcemente e non toccare i freni consentirà una maggiore direzionalità dell’auto.

Vacanze di Natale, gli italiani dovrebbero rimanere in Italia

4.In salita mai desistere

Per superare una salita innevata è necessario innestate la prima o la seconda marcia, prendere un po’ di rincorsa e procedere senza esitazione: accelerare troppo e perdere velocità sono le cose peggiori da fare.

5.Aumentare la distanza di sicurezza

Date le condizioni di scarsa aderenza sarà sempre fondamentale ricordarsi di tenere una distanza di sicurezza dalle vetture che precedono per evitare di tamponare in caso di frenata improvvisa.

6.Guida sulla neve senza catene

In alternativa alle catene da neve è possibile guidare anche sfruttando le gomme termiche. Queste garantiscono una buona presa sull’asfalto grazie alla particolare composizione del battistrada dotato di lamelle che, flettendosi e toccandosi tra loro durante il rotolamento sul manto stradale, producono calore aumentando di conseguenza l’aderenza.

7.Con gli pneumatici invernali

Anche se non si adottano le catene da neve ma si usano gli pneumatici invernali sarà fondamentale moderare la velocità, non effettuare frenate brusche e addolcire il proprio stile di guida sia accelerando con delicatezza sia ruotando il volante anticipando i movimenti del mezzo. Infine, se la macchina è dotata del controllo di trazione è meglio disinserirlo per la partenza.

8.In discesa

Una situazione particolarmente critica è quella della guida in discesa. Anche in questo caso è necessario anticipare le manovre e guidare con particolare prudenza. La velocità dovrà essere per forza moderata gestendo il volante con grande cautela, mentre, per le frenate è preferibile rallentare l’auto sfruttando il freno motore così da non perdere la direzionalità all’anteriore.

Vacanze di Natale, gli italiani dovrebbero rimanere in Italia

9.Con il cambio automatico

Se si possiede una vettura dotata di cambio automatico, perciò priva di freno motore, come si guida sulla neve? Se si è al volante di una vettura di moderna generazione si potrà premere il pulsante contraddistinto dal fiocco di neve per far sì che la centralina dell’auto adatti i cambi marcia e le scalate ad un fondo innevato. Ovviamente, nonostante i dispositivi di assistenza alla guida rendano tutto più semplice, la prudenza al volante deve essere sempre massima e si dovranno seguire i consigli indicati in precedenza validi anche per le auto con cambio automatico.

10. Attenzione alle scie

In caso di neve alta è meglio non  seguire le scie lasciate dai veicoli che precedono, le ruote si troverebbero in un binario che ne limita i movimenti.


Condividi l'articolo!

Potrebbero interessarti: