I servizi principali che possono aiutare le aziende ad essere trovate tramite un motore di ricerca, Google in particolare, sono due: indicizzazione e posizionamento.

 

Quasi quotidianamente mi trovo nella situazione di dover spiegare ad aziende e professionisti come sfruttare al meglio le potenzialità di Google, il motore di ricerca più utilizzato al mondo, e soprattutto la differenza tra i servizi più comuni che possono aiutare le imprese a generare traffico online: “indicizzazione” e “posizionamento“.

Interpretandole velocemente potrebbero significare la stessa cosa ma invece sono due operazioni tecniche completamente diverse, sia in termini di costi che di tempi. Cercherò quindi di sintetizzare la differenza in poche parole affinché la spiegazione sia chiara soprattutto per i meno esperti.

 

Indicizzazione

L’indicizzazione consiste in alcune procedure tecniche che il consulente web mette in pratica per segnalare ai motori di ricerca (Google in particolare) l’esistenza di un sito internet e relative pagine realizzate, anche attraverso l’ausilio di strumenti offerti direttamente dai motori di ricerca.

Il servizio è quindi una sorta di segnalazione dettagliata dell’esistenza di un sito web e soprattutto del suo contenuto, come le pagine, le immagini, i vari file collegati e gli articoli pubblicati al suo interno.

Questa segnalazione permette di visualizzare l’indirizzo del sito internet e relative pagine nei risultati delle ricerche attraverso la digitazione di determinate frasi che vengono studiate ed inserite appositamente per ogni pagina.

Tutto questo viene svolto senza dare una priorità massima alla numerazione e quindi all’assegnazione del sito web nelle primissime pagine, compito invece del servizio di posizionamento.

Questo servizio è ideale per blog, magazine online e per i siti web che integrano una piattaforma dedicata alla comunicazione delle news.

Posizionamento

Il posizionamento, oltre ad includere quanto prevede un servizio di indicizzazione, implementa una serie di tecniche, tendenzialmente proprietarie ed intellettive dello specialista, che permettono di far individuare ai motori di ricerca (Google in particolare) il sito internet in questione e di posizionarlo nelle prime pagine delle ricerche attraverso una serie di frasi chiave predefinite, studiate e impostate nel proprio algoritmo.

Di solito, a corredo del servizio di posizionamento vi è anche l’introduzione dell’azienda e relativo sito internet all’interno delle mappe, ormai molto utilizzate nel marketing online di prossimità per la geo-localizzazione di un’attività commerciale.

Tutte le operazioni tecniche del servizio di posizionamento (SEO in gergo tecnico “Search Engine Optimization”) permettono di interagire con i “crawler” (detti anche spider o robot): software utilizzati dai motori di ricerca per prelevare le informazioni di un sito internet, valutarlo e quindi posizionarlo tra i loro risultati.

Il servizio di posizionamento è ideale per siti web aziendali e professionali che intendono essere visibili nelle prime pagine dei motori di ricerca attraverso un termine di ricerca prioritario.

Per ulteriori informazioni: www.memweb.it

Condividi questo articolo!
WhatsApp Me!