fbpx
Pubblicità

Giornata Mondiale degli Oceani: Ripulire la spiaggia grazie a una piccola azione di tanti surfisti. “The more, the merrier”, il motto della piattaforma fotografica SeeYouSurf, funziona anche a tutela dell’ambiente

 

Ripulire la spiaggia con una piccola azione ciascuno. “The more, the merrier”, il motto della piattaforma fotografica SeeYouSurf, funziona anche a tutela dell’ambiente.

I surfisti lo sanno bene, lo vedono ad ogni uscita tra le loro amate onde. L’inquinamento dei mari sta peggiorando anno dopo anno, le mareggiate portano a riva sempre più plastica, le spiagge, specialmente quando sono libere dai turisti e restituite alla natura, sono costrette ad accogliere bottiglie, reti, microplastiche di ogni tipo. Secondo un recente sondaggio di Legambiente (luglio 2020) ogni 100 metri di spiaggia ritroviamo in media ben 654 rifiuti, l’80% dei quali sono plastica. La piattaforma SeeYouSurf.com, portale che connette fotografi e appassionati di surf in tutto il mondo, lancia una campagna di sensibilizzazione proprio in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani.

Pubblicità

Con l’#seeyouclean invita surfisti (e non solo) a raccogliere almeno 3 oggetti in plastica incontrati sulla spiaggia, quando si lascia il mare dopo una surfata e a postare la propria foto invitando amici e followers a fare lo stesso. Un piccolo gesto di riconoscenza verso quel luogo, il mare, che regala tante emozioni ad ogni surfista e che viene così maltrattato dall’uomo.

Emissioni CO2, vendere in digitale aiuta l’ambiente a ridurle. Il racconto di Marco Sandrone

“Una piccola azione che può creare un grande risultato, se realizzata da tante persone” – afferma Gherardo Marchelli, Co-Founder di SeeYouSurf, la piattaforma lanciata in Italia da quattro amici surfisti e attiva in tutto il mondo per permettere ai fotografi amatoriali e professionali di caricare album fotografici e ai surfisti di trovare la propria foto sull’onda perfetta. “La nostra campagna di sensibilizzazione – continua Gherardo  – parte proprio dal mio vissuto, da sempre alla fine di una surfata raccolgo qualche rifiuto che trovo in spiaggia, l’ho insegnato a mio figlio, anche lui surfista e invitiamo sempre chi surfa con noi a fare altrettanto.” Un invito semplice ed efficace che riflette proprio il motto di SeeYouSurf “The more… the merrier…”, ovvero “Più siamo, meglio è”.

Pubblicità