Ambiente     Animali     Arredamento     Arte-Cultura     Economia     Edilizia-Immobili     Energia     Eventi     Fiere     Food     Lavoro     Libri     Marketing     Mobilità-Viaggi     Moda     Musica     Salute-Benessere     Tecnologia

Gioco online, un settore in crescita in tutto il mondo. Compresa la Lombardia

da | 9 Apr 2024 | Marketing-Web

Forse è il merito di Fortnite, che ha ridefinito i contorni del gaming. Oppure di piattaforme social di streaming come Twitch, che ne ha amplificato la visibilità, rendendolo un fenomeno di massa, giovane e moderno.

Oppure, ancora, sarà la diffusione dei dispositivi mobili, che ha reso il suo mercato vasto e potenzialmente sterminato. Sono diverse le cause che spiegano la crescita del gioco online, una crescita senza precedenti che va avanti tra tecnologia ed economia.

Ad oggi sono milioni i giocatori in Italia e migliaia i lavoratori che trovano posto in questo settore, in un trend che è mondiale ma passa anche per la Lombardia.

I dati del gioco nella nostra regione

Partiamo con alcune considerazioni relative al peso economico del gaming. Secondo il rapporto annuale pubblicato da IIDEA, Italian Interactive & Digital Entertainment Association, il giro d’affari nel nostro paese è di 2 miliardi e 200 milioni di euro. 14 milioni sono invece i giocatori, dai più piccoli (6 anni) a quelli più esperti (over 60).

E tra le regioni che vantano la maggiore concentrazione di imprese del comparto c’è proprio la Lombardia. Primo posto, con il 22%, davanti al Lazio, staccato di 6 punti percentuali. Se nel 2020 il numero di lavoratori, in tutta Italia, di questa filiera era di 4.100, nel giro di 2 anni è aumentato andando a sfiorare la quota dei 5.000.

Numeri importanti, che si uniscono a quelli già di per sé enormi del gioco d’azzardo pubblico e legale.

Il trend del gambling a livello mondiale

Se il gaming cresce, il gambling non può certo essere da meno. Secondo quanto riporta Casino Sicuro, che ha analizzato una serie di statistiche europee all’interno della sua sezione informativa, il mercato continentale, tra scommesse sportive e giochi online e tradizionali, ha generato ricavi per oltre 108 miliardi di euro nel 2023, vale a dire +23% rispetto all’anno precedente.

A trainare il tutto, ovviamente, è la filiera del gioco digitale che sebbene ne paesi membri dell’EGBA sia in lieve calo (10,7 miliardi e segno meno dell’8%) continua a rappresentare un terzo del ricavo lordo combinato del gioco online totale dell’Europa.

Una lieve contrazione che, secondo il parere di Maarten Haijer, segretario generale dell’EGBA, è legata all’impatto «della crisi del costo della vita sulle abitudini di gioco dei clienti». Nonostante tutto aumenta anche il numero totale di puntate online, che si sono confermate sui 132 miliardi, con un segno più del 19% rispetto al 2022.

Numeri che continueranno a crescere nell’immediato futuro e che permetteranno all’economia mondiale di rimettersi in moto. Generando profitti e creando nuovi posti di lavoro. Come nel caso della Lombardia, cuore pulsante del gaming italiano.

Tag: