fbpx
Pubblicità

Previsti forti temporali al Nord, in particolare su Lombardia, Piemonte e Veneto, tra questa sera e domani mattina. L’allerta maltempo della Protezione Civile.

 

Dalle 19:00 di oggi, domenica 6 giugno, è in vigore un’allerta meteo con rischio di pericolo per temporali forti, diramata dalla Protezione Civile della Regione Lombardia.

Secondo gli esperti meteo, infatti, le precipitazioni saranno intense soprattutto tra questa sera e domani mattina alle prime luci, facendo cessare l’allerta alle 4:00 di lunedì 7 giugno.

Pubblicità

A tal riguardo, in una nota del monitoraggio dei rischi naturali della Regione si legge: “Dal pomeriggio di oggi, domenica 06/06, aumento dell’instabilità, associata al graduale spostamento sul Tirreno di un minimo depressionario, con richiamo di un flusso umido in quota dai quadranti settentronali. Nelle prime ore pomeridiane le precipitazioni, sparse a carattere di rovescio e temporale, interesserano con maggiore probabilità l’Appennino e il settore orientale della fascia prealpina, quindi nel corso del pomeriggio si estenderanno alla pianura centro orientale mentre nelle ore comprese tra il tardo pomeriggio e la sera coinvolgeranno anche la parte occidentale della pianura e della fascia pedemontana e prealpina, insistendo anche nelle prime ore della notte di lunedì 07/06”.

Anche gli esperti di meteo.it comunicano che tra il pomeriggio e l’inizio della serata l’atmosfera instabile favorirà anche lo sviluppo di numerosi temporali, localmente anche forti.

Forti temporali in arrivo con grandine e nubifragi, l'allerta Meteo Arancione della Protezione Civile

Secondo meteo.it: “una intensa perturbazione proveniente dal Mediterraneo occidentale (la n.4 del mese) investe l’Italia centro-meridionale a partire dalla sera di domenica portando temporali localmente forti. Nonostante l’allontanamento della perturbazione verso i Balcani già lunedì, la situazione nei primi giorni della settimana non è destinata a migliorare. L’alta pressione si andrà infatti a posizionare sull’Europa occidentale restando ai margini del nostro Paese che sarà interessato da un flusso instabile settentrionale favorevole tra lunedì e martedì allo sviluppo di numerosi rovesci e temporali soprattutto sulle regioni peninsulari. In questa situazione è atteso un generale lieve calo termico:

Pubblicità