Ambiente     Animali     Arredamento     Arte-Cultura     Economia     Edilizia-Immobili     Energia     Eventi     Fiere     Food     Lavoro     Libri     Marketing     Mobilità-Viaggi     Moda     Musica     Salute-Benessere     Tecnologia

Finanza Sostenibile: esperti internazionali a convegno a Roma

da | 7 Mag 2023 | Economia

Come la corsa inarrestabile della Sostenibilità e dei criteri ESG (acronimo per Enviromental, Social e Governance) modifica i flussi degli investimenti?

Quali sono gli approcci ESG maggiormente utilizzati dagli Investitori Istituzionali?

In che modo il mondo della finanza e quello imprenditoriale si incontrano per orientarsi negli investimenti?

A questi interrogativi risponderanno esperti della finanza internazionale e rappresentanti dei maggiori Fondi di investitori istituzionali che interverranno al convegno “La Finanza Sostenibile si evolve – Verso nuovi obiettivi d’investimento” che si terrà il 9 maggio 2023 dalle ore 9,30 a Roma presso Palazzo Falletti, in via Panisperna, 207.

L’evoluzione verso una Finanza sempre più sostenibile, oltre che auspicabile, appare ineludibile. Il percorso degli investimenti negli ultimi anni è cambiato drasticamente e l’uso del termine “Finanza Sostenibile” si sta sempre più diffondendo nelle diverse classi di attivo (azioni, obbligazioni, fondi, private equity, private debt).

Durante i lavori sarà analizzato il legame tra finanza sostenibile e la creazione di valore nel lungo termine e verranno inoltre approfonditi temi relativi ai fattori ESG, quali la regolamentazione, i modelli dei Rating, le prospettive di sviluppo economico e finanziario nel nuovo contesto ESG.

Nella seconda parte del convegno interverranno alcuni rappresentanti degli investitori istituzionali che presenteranno le loro strategie di investimento.

Tra i relatori sarà presente anche Anthony Vallee, Head of Fixed Income della Alken, esperto nel settore delle obbligazioni convertibili che in merito all’utilità delle stesse, con l’aggiunta dei criteri ESG, ha affermato che “gli attuali livelli di tassi e spread sono favorevoli al rendimento dello strumento finanziario delle obbligazioni convertibili; possono far risparmiare centinaia di punti base sulle cedole, riducendo sia il costo del debito che il rischio finanziario”.

 

Silvio Damiani