Farmakom continua a crescere, oltre il +1000% negli ultimi due anni

da | 26 Gen 2021 | Imprese

Con una crescita negli ultimi due anni di oltre il +1000%, Farmakom si conferma essere la prima piattaforma in Italia per la digitalizzazione di farmacie e parafarmacie. E ora guarda alla Spagna

 

Milano, 11 Gennaio 2020 – Continua a crescere Farmakom, la piattaforma che consente a farmacie e parafarmacie di aprire un canale e-commerce e di vendere online. Farmakom, infatti, ha chiuso il 2020 con un fatturato a sette cifre di 2.500.000 euro (pari ad un +883% rispetto al 2019). L’azienda, nata proprio per supportare la digitalizzazione delle farmacie italiane fornendo tecnologie, metodi e processi per valorizzare la figura del farmacista sul mercato nazionale, si conferma essere così il primo portale in Italia con questa mission (solo nel 2020 Farmakom ha aiutato centinaia di farmacie in tutta la Penisola ad aprire un canale online).

Il mercato farmaceutico online nel 2020

Che la vendita di farmaci online ha avuto un boom nel 2020 non è una novità, né che sono aumentati gli acquisti online o che è cresciuto il numero di farmacie e parafarmacie che hanno scelto di aprire un canale online e di ampliare il proprio bacino di utenza (sono quasi 300, infatti, gli esercizi che ad oggi si sono affidati a Farmakom, e l’azienda prevede di arrivare a metà 2021 con quasi 500 farmacie e parafarmacie partner).

Farmakom aiuta le farmacie a digitalizzarsi, a crescere e a creare impatto economico

Farmakom segue per conto della farmacia le vendite online e così facendo sgrava le stesse dall’impegno di dover seguire anche le piattaforme e-commerce. Grazie a questo, il farmacista può dedicarsi solo a seguire la propria attività in store: delegare ad un partner esterno la gestione di una piattaforma e-commerce consente alle farmacie di risparmiare quasi il -50% di tempo e di incrementare fino al +48% le vendite dal canale online.

Le vendite online, a dispetto di quanto si possa pensare, attivano un circolo virtuoso di occupazione e formazione permanente, basti pensare alle opportunità di lavoro generate come ai lavoratori diretti assunti dagli e-store, a quelli occupati nell’offerta di servizi accessori per i lavoratori e all’intera filiera di fornitori degli e-commerce stessi. Dal 2007 il settore e-commerce – che include anche i centri di distribuzione e di smistamento – ha generato oltre 360.000 nuovi posti di lavoro.

La crescita di Farmakom nel 2020 e gli obiettivi per il 2021

Il 2020 è stato un anno particolarmente produttivo per l’azienda, che ha triplicato il numero delle farmacie partner (rispetto al 2019).

Tra i prossimi obiettivi, Farmakom prevede di espandersi in Spagna, mercato molto simile a quello italiano e ad alto potenziale, che avverrà entro la prima metà del 2021.

EMOTIONway tra i finalisti della competizione REGIOSTARS 2021

Siamo entusiasti dei risultati raggiunti finora e della crescita che abbiamo vissuto nel 2020, anno cardine nel quale centinaia di farmacie hanno deciso di aprire uno store online e di digitalizzarsi – spiegano Andrea Mangilli, Massimiliano Misseri e Alberto Trussardi i fondatori di Farmakom – Vogliamo comunque proseguire nella crescita e non solo espanderci e raggiungere ogni regione d’Italia, ma anche orientarci verso la Spagna, un mercato che ci è sempre interessato e che segue logiche molto simili a quello italiano. Anche nel 2021 continueremo a lavorare con l’impegno e la dedizione che ci hanno sempre caratterizzato, certi che anche l’anno prossimo i successi e i riconoscimenti non tarderanno ad arrivare.”